iPad smarrito viaggia “da solo” negli USA, diventa virale su Facebook

Un iPad smarrito viaggia negli USA, sosta nell’hotel di Elvis Presley, gioca a golf e viene recuperato dal proprietario con un regalo ingegnoso. Gli aggiornamenti tramite Trova il mio iPad diventano virali

Un iPad smarrito percorre migliaia di chilometri negli Stati Uniti, un lungo viaggio che porta il fortunato tablet a una sosta nel celebre Heartbreak Hotel di Elvis Presley, un tour nel centro città di Memphis, in un resort di golf e in altri luoghi ancora. Ma soprattutto il viaggio dell’ iPad smarrito è diventato virale, seguitissimo sulla pagina Facebook del suo proprietario che invece di rassegnarsi alla perdita del tablet ha deciso di affrontare la vicenda con spirito sportivo e un pizzico di humor.

Il viaggio dell’ iPad smarrito, riportato da Mail online, inizia quando Shelby Bonnie di San Francisco fa scalo nell’aeroporto internazionale di Fort Lauderdale e, imbarcatosi sul volo per le Bahamas, realizza che il suo fidato iPad è rimasto nella tasca portaoggetti sul volo precedente. Il proprietario dà per spacciato il suo iPad ma allo stesso tempo decide di divertirsi un po’ tracciando i movimenti del tablet con l’app Trova il Mio iPad installata sul suo iPhone.

ipad smarrito
Così scopre che l’ iPad smarrito pernotta nel famoso Heartbreak Hotel di Helvis Presley, il giorno dopo invece fa un giro nel centro città di Memphis, invece il lunedì mattina successivo iPad inizia la settimana con una rilassante partita in un golf club. Tutte le tappe dell’ iPad smarrito sono state pubblicate sulla pagina facebook del proprietario che ha cominciato a essere seguita da centinaia di curiosi, uno di questi ha giudicato la vicenda più intrigante della serie TV Game of Thrones che sta spopolando non solo negli USA.

Durante il suo viaggio l’ iPad smarrito viene persino a trovarsi a pochi metri dal suo proprietario, ancora una volta nell’aeroporto di Fort Lauderdale ma nonostante l’avvio dell’allarme sonoro, i due non riescono a ricongiungersi. Da Memphis l’iPad vola un’altra volta per sbarcare a Miami, in una accogliente villetta con piscina e qui il proprietario mantiene la promessa fatta fin dall’inizio del viaggio del tablet: spedirà palloncini colorati e un biglietto all’indirizzo dove si trova l’iPad.

Il trucco funziona: il giorno dopo una signora attempata riporta il tablet all’ufficio oggetti smarriti dell’aeroporto che informa il proprietario via telefono e provvede alla spedizione. Ora l’iPad smarrito e il suo proprietario sono di nuovo insieme, con una foto che chiude la storia, con il bentornato davanti alla porta di casa celebrato ancora con palloncini colorati. Fino al prossimo viaggio.

ipad smarrito fine