fbpx
Home iPhonia il mio iPhone iPhone 13 con Touch ID sotto il display secondo due analisti

iPhone 13 con Touch ID sotto il display secondo due analisti

Gli iPhone 13 che verranno presentati quest’anno integreranno con “molta probabilità” un sensore di impronte digitali sotto il display, sistema utilizzabile per sbloccare l’iPhone o autorizzare gli acquisti su iTunes Store, App Store, iBooks Store e Apple Pay.

A riferirlo è l’analista Andrew Gardiner di Barclays e tre suoi colleghi, in una per gli investitori ottenuta da Macrumors.

L’indiscrezione non è nuova e non nuovi sono anche altri rumor citati dagli analisti che parlano di notch più piccolo e scanner LiDAR, quest’ultimo limitato ai modelli Pro (alla stregua degli iPhone 12 Pro attuali).

Barclays afferma che le indiscrezioni riportate arrivano in parte da conversazioni con fornitori di Apple avvenute nelle ultime settimane.

Il notch più piccolo su iPhone 13, secondo gli analisti sarà il risultato di una versione “molto più integrata dell’attuale strutturazione del sistema di illuminazione” per il Face ID, spiegando ancora che il cambiamento maggiore su questo versante si vedrà nel 2012, con Apple che, a quanto pare, punta all’adozione dell’architettura time-of-flight (ToF) per il Face ID, elemento che consentirebbe “un ingombro ancora più ridotto”. Questa indicazione è in linea con quanto riportato in precedenza dall’analista-Nostradamus Ming-Chi Kuo, secondo il quale per gli iPhone 2022 la Mela dovrebbe adottare un foro in alto al centro sul display, un forellino appena visibile sullo schermo, sulla falsariga di quanto già fatto ad esempio da Samsung.

Rumor: iPhone 13 con display sempre attivo e funzioni per l’astrofotografia

Di un ritorno al Touch ID si parla da tempo, una scelta che in questi tempi di pandemia potrebbe essere più comoda rispetto al Face ID, semplificando lo sblocco del telefono con le mascherine. Apple probabilmente offrirà sia Touch ID (sblocco con le impronte), sia Face ID (sblocco con il riconoscimento facciale).

Gli analisti di Barclays sono stati i primi a indicare che gli iPhone 12 sarebbero stati venduti senza l’alimentatore nella scatola; sono stati i primi a indicare anche l’arrivo della tecnologia TrueTone (per regolare il colore e l’intensità del display in base alla luce ambientale) su iPhone 8 e iPhone X, la rimozione del jack per le cuffie su iPhone XS e iPhone XR, e la rimozione del 3D Touch dagli iPhone 11.

Offerte Speciali

Come acquistare MacBook Air M1 a rate su Amazon con carte ricaricabili

Mac Book Air M1 512 GB su Amazon a 1279 Euro

Il modello di MacBook Air M1 con disco più grande da 512 GB è in offerta su Amazon. A 1.279 €.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,834FansMi piace
93,215FollowerSegui