fbpx
Home iPhonia iPhone Rivoluzione iPhone 7: impermeabile e con la ricarica wireless

Rivoluzione iPhone 7: impermeabile e con la ricarica wireless

iPhone 7: impermeabile e con sistema di carica senza fili. Ecco le ultime indiscrezioni sul nuovo telefono che Apple starebbe preparando nei laboratori più segreti di Cupertino e che dovrebbe apparire a fine dell’anno appena cominciato. A suonare il tam tam è Fast Company per la penna di Mark Sullivan, un giornalista  in passato è stato in grado di azzeccarne qualcuna (e mancarne altre di miglia, come quando ha predetto una partnership di Apple con Swatch per Apple Watch) e che grazie alla testata per cui scrive, potrebbe avere avuto accesso a fonti affidabili.

Sullivan, come accennato, parte nella descrizione del profilo di iPhone 7, dalla rimozione del connettore fisico per le cuffie e in questo non è certo il primo a sostenerlo. Ma il sito americano aggiunge alcune informazioni che puntualizzano e rendono più circostanziato il rumor. In  particolare Apple avrebbe iniziato a lavorare con Cirrus Logic, una azienda britannica specializzata in chip audio, per costruire l’hardware necessario al salto generazionale che passerà, come noto, per l’uso del connettore lightning al posto del connettore analogico da 3,5 mm. Cirrus Logic porterebbe nel gioco anche Wolfson Micrelectronics le cui tecnologie ha acquisito nel 2014. Questa altra azienda britannica produceva processori per la soppressione del rumore e proprio la sopressione del rumore in cuffia dovrebbe essere una delle peculiarità del nuovo iPhone.

Fast Company precisa però che questa tecnologia, resa molto popolare da aziende come Bose che ne ha fatto uno dei suoi fiori all’occhiello, non sarebbe disponibile per tutti coloro che acquisteranno semplicemente iPhone, ma sarà necessario mettere mano al portafogli per comprare delle cuffie “premium” che Apple commercializzerà probabilmente con il marchio Beats e che avranno un connettore Lightning e un chip, appunto, per la sopressione del rumore.

Nella confezione di iPhone 7, lo ricordiamo, secondo altre fonti Apple dovrebbe mettere delle cuffie Bluetooth, eliminando la necessità di comprare costose (e per ora inesistenti, ma molte, dice Sullivan, arriveranno) auricolari Lightning. Potrebbe però essere messo in vendita o, secondo Fast Company, dato in omaggio, un adattatore da Lightning a Jack 3,5mm per cuffiette analogiche. In questo modo qualunque cuffia con connettore tradizionale diverrebbe compatibile con il collegamento digitale.

L’articolo prosegue lanciando un rumor fin’ora inedito: iPhone 7 sarà waterproof. Che cosa significhi questa affermazione con precisione è difficile da dire. Ci sono molti livelli di resistenza all’acqua distinti dal tipo di irrorazione o, nel caso di immersione, dai minuti e dalla profondità dell’acqua. Nel caso di iPhone 7, in ogni caso, si parla di un trattamento della scheda madre e delle componenti elettroniche con un composto impermeabilizzante, una tecnica che è nota e che viene anche attuata anche in post vendita. In passato abbiamo visto durante fiere ed eventi specializzati anche degli iPhone trattati in maniera da poter stare senza problemi sul fondo di un acquario.

Infine, dice il giornalista, Apple sta valutando la possibilità di creare un iPhone con sistema di ricarica wireless.

Il rumor potrebbe essere coerente con le voci secondo le quali il nuovo modello abbandonerebbe il corpo in alluminio a favore di un materiale radiotrasparente che consentirebbe ai designer di Cupertino di cancellare le strisce in plastica per le antenne. Questo stesso materiale potrebbe essere funzionale anche alla ricarica wireless, benchè allo stato attuale delle cose non esistono sistemi di ricarica a sfioramento efficienti quanto la ricarica a connettore fisico.

iPhone 7 concept 3

Oltre che trovare un materiale per la ricarica wireless, Apple dovrebbe quindi anche trovare un sistema per far sì che la ricarica “senza fili” sia anche veloce quanto la attuale.  Apple Watch ha un sistema di ricarica di questo tipo, ma la sua batteria è minuscola e il problema della velocità non si pone. Ricaricare a sfioramento una batteria da 3000 mAh come potrebbe essere quella di un iPhone 7 Plus, potrebbe invece essere un serio problema in termini di perdita di tempo per l’utente finale.

In ogni caso, ammonisce Fast Company, sia la resistenza all’acqua che la ricarica senza fili per ora sono solo ipotesi che si stanno sperimentando e che non sono ancora state scritte su pietra. Da oggi al lancio di iPhone 7 mancano ancora nove o dieci mesi e alcune delle caratteristiche sarebbero ancora su binari paralleli qualcuno di questi binari potrebbe non arrivare a destinazione se Apple si accorgesse che non è produttivo. Del resto Apple avrebbe già pensato per due volte, abbandonando il pensiero per altrettante, di fare un iPhone a ricarica wireless e iPhone 7 potrebbe rientrare nella casistica del “non c’è due senza tre”.

In ogni caso, chiude l’articolo, Apple per iPhone 7 sarà costretta a sparare qualche fuoco artificiale rispetto ai modelli precedenti. Solo in questo modo potrebbe essere in grado di rimettere in moto la macchina che in passato le ha consentito di incrementare di anno in anno in doppia cifra fatturato e vendite di iPhone, cosa che iPhone 6s potrebbe non essere stato in grado di fare.

Offerte Speciali

Aurcolari per lo sporto PowerBeats3 in sconto:

Auricolari per lo sport PowerBeats3 in sconto: 129,99 €

Su Amazon importante sconto per gli auricolari Powerbeats3. Colore bianco a 129,99 euro invece di 199,90.
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,460FansMi piace
95,184FollowerSegui