fbpx
HomeiPhoniaiPhoneiShoot torna su iPhone e touch

iShoot torna su iPhone e touch

Il primo capitolo di iShoot fece parecchio scalpore, non certo per la sua qualità, ma per il successo ottenuto: il gioco realizzato da Ethan Nicholas ha cominciato a scalare le classifiche di vendita non appena lo sviluppatore, mesi dopo l’uscita, ha pubblicato una versione Lite gratuita. L’idea portò a vendite talmente elevate da convincere Ethan a dedicarsi attivamente allo sviluppo su iPhone, e finendo con il creare un nuovo modello di business, basato sulla pubblicazione di versioni di prova delle proprie applicazioni.

Ebbene, dopo mesi di lavoro e a seguito del lancio di Kim Rhotes’ Outdoor Shooting, lo sviluppatore ha finalmente pubblicato iShoot 2, seguito ufficiale del gioco che lo ha portato a diventare uno dei casi di maggior successo su App Store. Fondamentalmente si tratta di una versione migliorata del titolo originale: come in Worms o Gunbound, il giocatore dovrà calcolare l’altezza e la potenza del proprio sparo, nel tentativo di abbattere i carri nemici prima che loro facciano lo stesso. L’applicazione sfrutta appieno la risoluzione maggiore offerta da iPhone 4 e iPad, ma in generale la realizzazione grafica è migliore rispetto al capitolo precedente; le novità più grandi si ritrovano però nelle meccaniche, arricchite da scenari più ampi, nuovi tipi di colpi e carri potenziabili. Immancabile è ovviamente una modalità multigiocatore, uno dei motivi che ha spinto gli utenti ad acquistare il primo iShoot. iShoot 2 è acquistabile su App Store al costo di 2,39€ come applicazione universale, ed è quindi compatibile anche con iPad.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate 410 € su MacBook Pro M1 da 512 GB: 1299 euro

Su Amazon va ancora in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 410 euro per arrivare al prezzo minimo.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial