fbpx
Home Hi-Tech Android World La guerra degli OLED: Samsung è pronta per i tablet, Apple li...

La guerra degli OLED: Samsung è pronta per i tablet, Apple li prova su iPad

Inizialmente la migrazione in massa agli OLED e di Apple in particolare era stata prevista per il 2018 e oltre, ma a quanto pare sarà proprio questo 2017 a essere ricordato come l’anno della guerra degli OLED. Samsung progetta di impiegare gli OLED sui tablet già a partire dalla seconda metà di quest’anno, mentre a Cupertino sembra siano già in corso i test di pannelli OLED per l’impiego sugli iPad futuri.

Sembra così che, come già avvenuto per gli smartphone, Samsung precederà Cupertino nell’adozione degli OLED sui tablet e non solo. Potendo contare su una divisione dedicata alla costruzione degli OLED e stabilimenti Samsung sta già pianificando di ridurre gradualmente la produzione di schermi LCD per impiegare gli OLED in tablet e anche computer portatili. In quel di Cupertino, secondo indiscrezioni riportate da Patently Apple, i pannelli OLED sono sottoposti a test di prestazioni e qualità, procedure tradizionalmente molto accurate in Apple: se e solo se i pannelli supereranno gli esigenti standard della Mela verranno implementati nei futuri iPad. Non viene però formulata alcuna ipotesi circa le tempistiche ma, ne siamo certi, sarà un argomento di cui sentiremo ancora parlare.

Invece come sempre non mancano le considerazioni di analisti e osservatori: alcuni rilevano che nonostante gli ambiziosi piani di Samsung per portare gli OLED sui tablet, potrebbero sorgere problemi e ritardi, questo perché la capacità produttiva sarebbe già impegnata per soddisfare la divisione smartphone di Samsung e da quest’anno anche gli ordinativi di Apple per iPhone 8, oltre a quantità inferiori destinate agli altri costruttori Android.

guerra degli oled

Offerte Speciali

Amazon sconta il Magic Mouse 2 del 25%: solo 65 euro

Magic Mouse 2 su Amazon al prezzo migliore di sempre: solo 58,99 euro

Su Amazon il Magic Mouse 2 è ancora in sconto. Ora lo pagate addirittura meno di 65 euro.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,666FansMi piace
94,046FollowerSegui