fbpx
Home Hi-Tech Giochi e Console La nuova generazione di controller avanzati Thurstmaster in attesa di Flight Simulator...

La nuova generazione di controller avanzati Thurstmaster in attesa di Flight Simulator 2020

All’inizio furono il Flight Simulation della Psion Software per Sinclair ZX81, Spectrum e TS-1000. Era il 1982. Ma in quegli stessi mesi venne anche la prima versione strutturata di un vecchio gioco pensato da Bruce Artwick nel 1976, che fu la base per dare vita alla subLOGIC nel 1977: i primi simulatori di volo infatti giravano su Altair 8800, su Imsai 8080 e ovviamente su Apple II, dove arrivò FS1: Flight Simu                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  00, Atari ST e Amiga.

Nel 1988 fu la volta di Microsoft Flight Simulator 3.0 e fece capolino la grafica 3D che usava le schede con acceleratore grafico. Microsoft era entrata in possesso del franchising e continuò a svilupparlo – purtroppo solo per Windows – per tutti gli anni Novanta e Duemila. Fino all’ultima versione Flight Simulator X del 2006 (con una aggiunta “Steam Edition” nel 2014). Un lavoro epico, che introdusse soprattutto un’architettura espandibile che permise di creare moltissime aggiunte, add-on, sia in termini di funzionalità di gioco che di aerei, aeroporti, scenari e chi più ne ha più ne metta. È stata una saga epica.

La nuova generazione di controller avanzati Thurstmaster in attesa di Flight Simulator 2020

La competizione ai tempi di Flight Simulator

Ovviamente FS non fu l’unico. Tantissimi altri giochi sfruttarono e sfruttano l’idea del volo, ma lo fanno in maniera arcade, da videogioco spesso di combattimento, senza lasciare spazio al realismo di una simulazione, con tanto di pianificazione del volo. Per questo ci ha pensato la Laminar Research di Austin Meyer, che a partire dagli anni novanta ha cominciato a pubblicare versioni su versioni del suo rivoluzionario (e abbastanza costoso) simulatore X-Plane. Che è costruito con un modello di volo completamente diverso, basato su una teoria aerodinamica (la Blade element theory) che permette di testare qualsiasi forma anziché basarsi su dati empirici organizzati in tabelle per singoli modelli di aereo. E soprattutto, X-Plane è stato ed è molto compatibile: macOS, Windows, Linux, ma ci sono state anche le versioni mobili per Android, iOS e webOS.

Un tempo per i simulatori di volo occorrevano computer enormi, adesso anche un portatile ben carrozzato è in grado di fare meraviglie. E Microsoft ha riaperto le danze con la nuova versione di Flight Simulator 2020, che sta per uscire (solo per Windows 10 e Xbox One).

Tutto questo per dire che è riaperta la caccia a sistemi di controllo per rendere l’esperienza di volo più realistica rispetto a quella che può essere fornita ad esempio con tastiera e un singolo joystick o, peggio ancora, un joypad. E qui entra in campo uno dei nomi storici del settore, cioè Thrustmaster.

Thrustmaster è un marchio di Guillemot Corporation, azienda multinazionale presente anche in Italia che progetta e realizza hardware e accessori per l’intrattenimento interattivo. Un nome storico, che ha praticamente definito il settore dei controlli per simulatori di volo. Adesso ha presentato una nuova gamma, compatibile senza bisogno di driver sia con Flight Simulator che con X-Plane. E si tratta di edizioni molto interessanti presentate in partnership con Airbus. Si tratta di quattro nuovi prodotti molto interessanti, più il TM Flying Clamp, il sistema di aggancio e ordinamento delle varie componenti, ripensato apposta per il lancio dei nuovi prodotti.

La nuova generazione di controller avanzati Thurstmaster in attesa di Flight Simulator 2020

TCA Sidestick Airbus Edition

Il TCA Sidestick Airbus Edition, il primo prodotto di punta della gamma Thrustmaster dedicata all’Aviazione Civile, è un joystick per Pc completo. Progettato per integrarsi perfettamente nei giochi di volo civile, come X-Plane 11 e Microsoft Flight Simulator, questa replica ergonomica del sidestick Airbus rappresenta un versatile alleato dei piloti virtuali, in ogni tipo di simulazione di volo. Caratterizzato da un design modulare, da svariati pulsanti azione rimappabili e da un’ampia gamma di nuove e potenti funzioni, sensazionali avventure di volo — dalle simulazioni spaziali ai combattimenti aerei — sono ora alla portata di tutti, grazie a un prezzo di vendita assolutamente accessibile.

Il TCA Sidestick Airbus Edition è una replica ergonomica del sidestick Airbus (modello A320/A320neo, in scala 1:1), dotata di 12 pulsanti azioni rimappabili per svariate possibilità, oltre a un asse-manetta integrato che offre un’esclusiva funzione tipica degli aerei di linea. Il design della testa del joystick è versatile e modulare, grazie ai relativi moduli pulsanti intercambiabili. Prima di ogni decollo, potrai modificare facilmente la configurazione del sidestick, adattandola al meglio alle varie esigenze: capitano, co-pilota oppure, con il sidestick in posizione centrale, per il volo in solitaria.

Inversore di spinta integrato e timone rotante bloccabile lo rendono particolarmente completo. Infatti la manetta integrata nella base del joystick include una funzione inversore di spinta, funzionalità peculiare degli aerei di linea. Si tratta di un enorme vantaggio nella gestione delle relative manovre, che ti assicurerà atterraggi sempre in totale controllo. Invece, il timone (Asse Z) può essere attivato ruotando l’impugnatura del sidestick, semplificando così il volo dei piloti multitasking, oppure garantendo un’esperienza di volo con gli aerei di linea ancor più realistica.

Tecnologia magnetica

Il TCA Sidestick Airbus Edition integra il famoso sistema proprietario H.E.A.R.T (HallEffect AccuRate Technology) di Thrustmaster, che garantisce una precisione chirurgica senza limiti di tempo, per sensazioni ancor più realistiche: il tutto, grazie a sensori magnetici per una risoluzione fino a 14 bit.

Per festeggiare come si conviene il lancio della sua gamma di prodotti dedicati all’aviazione civile, Thrustmaster ha colto l’opportunità per creare una periferica che fungesse da compagno ideale per il suo nuovo sidestick: il TCA Quadrant Airbus Edition.

Il TCA Quadrant Airbus Edition sarà poi seguito da due moduli complementari: il TCA Quadrant Add-On Airbus Edition (un prodotto aggiuntivo, venduto separatamente), caratterizzato dalle repliche degli autentici controlli di aerofreno, flap, autobrake e freni di stazionamento propri dei famosissimi aerei di linea Airbus, compreso l’A320 e l’A320neo.

I controlli fly-by-wire dell’Airbus

Il TCA Quadrant Airbus Edition è dotato di 8 ergonomici pulsanti azione fisici (oltre a 8 pulsanti virtuali sulla leva della manetta, per un totale di 16 pulsanti), repliche dei controlli degli aerei di linea Airbus (modello A320neo). Goditi sensazioni realistiche utilizzando i pulsanti, i fermi e gli altri controlli: proprio come il comandante di un vero aereo di linea.

Il TCA Quadrant Airbus Edition dispone di due leve di spinta separate, ispirate agli omologhi comandi dei veri aerei di linea Airbus. Per un realismo ancora superiore con aerei quadrimotori (tipo Airbus A380), è possibile collegare tra loro due quadranti manetta. Il TCA Quadrant Airbus Edition integra un meccanismo inversore di spinta, totalmente funzionante con aerei di linea, aerei leggeri e aerei da trasporto. La modalità graduata è ispirata all’omologa modalità di volo degli aerei di linea Airbus, con gli iconici blocchi. Grazie a dei selettori meccanici, potrai disattivare i blocchi e gli inversori di spinta, per pilotare con flessibilità qualsiasi tipo di aeroplano.

TCA Officer Pack Airbus Edition

Per tutti coloro che desiderano realmente portare la propria esperienza di pilotaggio ad un livello superiore, in un colpo solo, il TCA Officer Pack Airbus Edition ti permette di metter le mani su entrambi i nuovi prodotti Thrustmaster TCA — il sidestick e il quadrante manetta — in un’unica soluzione. Sono repliche ergonomiche in scala 1:1: sidestick e quadrante manetta, accompagnati da licenza ufficiale Airbus, sono ispirati ai controlli di volo presenti negli iconici aerei di linea Airbus.

Il joystick dispone di 4 moduli pulsanti intercambiabili per la testa del joystick, 12 pulsanti rimappabili, manetta integrata, oltre a un controllo del timone attivabile ruotando l’impugnatura (bloccabile/sbloccabile). Il quadrante manetta dispone di 2 assi di navigazione, con 16 pulsanti e controlli (fermi, selettori e persino un meccanismo inversore di spinta), per svariate possibilità durante il decollo e il volo, fino all’atterraggio e alle manovre a terra. Tecnologia con sensore magnetico privo di contatto, senza potenziometri, per una durata illimitata e una precisione ottimale.

Compatibile con i sistemi di timonaggio Thrustmaster T.Flight Rudder Pedals (TFRP) e Thrustmaster Pendular Rudder (TPR), oltre al TM Flying Clamp (tutti venduti separatamente). Collegale e gioca subito: entrambe le periferiche vengono riconosciute automaticamente nei giochi Microsoft Flight Simulator e X-Plane 11.

La nuova edizione del TM Flying Clamp

È la ciliegina sulla torta per il lancio di questa ampia gamma di prodotti. da diverso tempo, i fan di Thrustmaster ne hanno richiesto l’integrazione nella gamma di prodotti del brand: da oggi il TM Flying Clamp entra a far parte dell’avanzato ecosistema di prodotti Thrustmaster dedicati alle simulazioni di volo.

Realizzato totalmente in metallo, il TM Flying Clamp è un prodotto indispensabile per poter giocare senza l’impiego di un abitacolo, garantendo un uso realistico, sicuro e confortevole. Concepito per semplificare le ergonomie di gioco di tutti gli utenti, il TM Flying Clamp è una robusta soluzione utilizzabile con le più famose serie di prodotti Thrustmaster (TCA Airbus Edition [Sidestick, Quadrante e Quadrant Add-On] e T.16000M FCS [joystick e manetta]). Questo versatile sistema anti-scivolo può essere installato e rimosso con facilmente, rapidamente e in totale sicurezza. Il TM Flying Clamp è un sistema ambidestro e può essere utilizzato in due diversi modi: alla sinistra o alla destra del pilota virtuale.

Il software di integrazione TARGET

Infine, il software avanzato che permette di testare, configurare e programmare i controller Thrustmaster. Con TARGET si possono unire tra loro tutti i vari accessori Thrustmaster compatibili, in modo tale che vengano riconosciuti come un’unica periferica Usb, per una migliore modularità e personalizzazione dei controlli di gioco.

Diventa possibile così utilizzare l’intero ecosistema di periferiche Thrustmaster dedicate alle simulazioni di volo, in tutti i giochi compatibili: Microsoft Flight Simulator (di imminente uscita); X-Plane 11; Aerofly FS 2 Flight Simulator; DCS: Digital Combat Simulator; Ace Combat 7; Star Citizen; Elite Dangerous; War Thunder e molti altri.

Prezzi al dettaglio consigliati:

TCA Sidestick Airbus Edition: 69,99 €
TCA Quadrant Airbus Edition: 99,99 €
TCA Quadrant Add-On Airbus Edition: da confermare nel corso dell’anno
TCA Officer Pack Airbus Edition: 159,99 €
TM Flying Clamp: 59,99 €

Date preordini:

TCA Sidestick Airbus Edition: 18 giugno 2020
TCA Quadrant Airbus Edition: 18 giugno 2020
TCA Quadrant Add-On Airbus Edition: da confermare nel corso dell’anno
TCA Officer Pack Airbus Edition: 18 giugno 2020
TM Flying Clamp: 18 giugno 2020

Date disponibilità commerciali:

TCA Sidestick Airbus Edition: 25 giugno 2020
TCA Quadrant Airbus Edition: 24 settembre 2020
TCA Quadrant Add-On Airbus Edition: da confermare nel corso dell’anno
TCA Officer Pack Airbus Edition: 24 settembre 2020
TM Flying Clamp: 24 settembre 2020

Offerte Speciali

MacBook Air 512 GB ancora più giù: solo 1318 €, risparmiate oltre 200€

MacBook Air 512 GB da rubare, 1269 euro: risparmiate 260 euro!

Su Amazon comprate ancora il nuovo MacBook Air da 512 GB al prezzo più basso di sempre: solo 1269 euro invece che 1529. Prezzi convenienti su tutti i colori e consegna veloce.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,533FansMi piace
94,211FollowerSegui