iPhone 7 Plus batte tutti in velocità, anche S8 ed LG G6

iPhone 7 Plus viene messo a confronto in un video con tutti i principali concorrenti, incluso il Galaxy S8 e il risultato è piuttosto sorprendentemente a favore del telefono Apple, vecchio ormai di sei mesi.

Con i maggiori produttori Android che hanno già rilasciato sul mercato i propri top di gamma, non rimane che sbizzarrirsi con i confronti, buttando nel calderone anche iPhone 7 Plus, che appartiene ormai ad una generazione di smartphone più datata. Ciò nonostante, vince a mani basse, battendo tutti sul tempo. E non di poco.

Il confronto video che segue, realizzato dalla redazione di EverythingApplePro, mostra un iPhone 7 Plus in gran spolvero, se paragonato a Pixel di Google, LG G6, Galaxy S8, e One Plus 3T. Si tratta di terminali più recenti rispetto a quello Apple e con caratteristiche tecniche superiori, almeno sulla carta. Tra questi c’è anche chi monta ben 6 GB di RAM, come il OnePlus, anche se poco o nulla possono con l’ottimizzazione di iOS.

Il risultato è netto e la prova si basa sull’apertura in successione di numerose app, tra giochi o applicativi grafici, ripetuta per due volte, così da testare anche la capacità di mantenere in background le app e riaprirle in un secondo momento. Il filmato vede iPhone 7 Plus vincitore assoluto, non solo a primo giro, dove stacca la concorrenza di parecchi minuti, ma anche al secondo turno, dove riesce ad aprire nuovamente in sequenza tutte le app in appena 33 secondi.

Stupisce il distacco anche a primo giro, dove iPhone riesce ad accumulare vantaggio soprattutto grazie ai giochi. Il cronometro per iPhone si ferma a 2:44 minuti, mentre il primo inseguitore Android, Galaxy S8, fa registrare un temo di 5,36 minuti. Al secondo turno si fanno sentire i GB di RAM del One Plus 3T, che riesce a fermare il cronometro ad appena 53 secondi, anche se Apple risulta imbattibile, con un tempo di 33 secondi.

Anche sul test di accensione vince iPhone, seguito sempre dal Galaxy S8 di Samsung. Ultimo in ambo le prove il Pixel di Google, che risulta anche il più lento ad accendersi, nonostante una versione Android stock priva di qualsivoglia personalizzazione.

Dalle prove pratiche ai dati sulla carta: Geekbench 4 premia il processore A10 Fusion di Apple nel punteggio single core, che riesce quasi a doppiare i competitor, mostrando performance superiori a Snapdragon 821 e 835 concorrenti. Al contrario, i test multi-core, vedono il Galaxy S8 superare l’iPhone 7 Plus. Questo significa che le non raree applicazioni o task di sistema che sfruttano un solo core, iPhone 7 straccia tutt. Differente il discorso per applicazioni più esigenti, come giochi, applicazioni di filtri in tempo reale, solo per fare qualche esempio. Ma per questo dovrebbe pensarci il prossimo iPhone che sta a circa sei mesi di distanza…

Ovviamente, si ribaltano completamente le posizioni quando si tratta di prezzi, dove One Plus 3T è vincitore assoluto, con iPhone di Apple che si trova a spartire l’ultima posizione con LG G6.