HomeMacityInternetL'Italia blocca Pirate Bay risponde

L’Italia blocca Pirate Bay risponde

Numerosi Internet Service Provider italiani hanno bloccato l’accesso al famoso sito torrent The Pirate Bay, uno dei principali nodi mondiali per il download di musica, film, libri e molto altro materiale protetto dal diritto d’autore. Il blocco dei provider nostrani per limitare l’accesso a The Pirate Bay parte da un’azione legale che, gli stessi gestori di Pirate Bay fanno risalire al sostituto procuratore di Bergamo Giancarlo Mancusi.

Nel frattempo i gestori di Pirate Bay hanno creato il nuovo sito la baia che nel momento in cui scriviamo risulta accessibile e mette a disposizione dei navigatori del Web gli stessi contenuti della Baia.

Nella pagina principale de la baia, riprodotta in questo articolo, è contenuto il messaggio “Novità  importanti per gli Italiani”. Facendo clic si accede al blog ufficiale con un post dai toni molto accesi contro le autorità  italiani
Nell’ultima parte del post i gestori de The Pirate Bay invitano tutti gli italiani di sostituire i propri indirizzi DNS con quelli offerti da OpenDNS per superare i filtri imposti dai fornitori di accesso Internet del nostro paese.

Offerte Speciali

macbookpro14e16

Sconti su MacBook Pro 16″ e MacBook 14″, risparmiate fino a 530 euro

Continuano gli sconti importanti di Amazon sui Mac. Ecco tutti i migliori affari di oggi con risparmi fino a oltre 500 euro
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial