“Lose your Wallet”, a San Francisco un evento per promuovere Apple Pay

Apple sta organizzando un evento a San Francisco per promuovere i pagamenti mobili. “Lose Your Wallet” evidenzierà i negozi che supportano i pagamenti Apple Pay offrendo nel contempo sconti esclusivi.

Sconti esclusivi per chi usa Apple Pay. Lo sta organizzando Apple a San Francisco per promuovere i pagamenti mobili. “Lose Your Wallet”, questo il nome della iniziativa, evidenzierà i negozi che supportano i pagamenti Apple Pay offrendo nel contempo buoni che permettono di avere riduzioni di prezzo.

Dal 23 al 25 giugno aderiscono venti esercenti di Hayes Valley e Marina a San Francisco, con sconti variabili tra il 10% e il 25% Inoltre, Spot Hero, servizio di prenotazione per parcheggi, offrirà il 50% di sconto per le spese relative ai parcheggi di San Francisco, mentre Caviar (specializzata nella consegna di cibo) offrirà 5$ di sconto sugli ordini.

Una sezione ad hoc su sito web di Apple elenca le promozioni e i commercianti che partecipano all’evento; tra i negozi al dettaglio ci sono: Azalea, Bulo, Dish, Nancy Boy, Benefit, Marina Deli, Pladra e altri ancora.

Apple lavora per portare Apple Pay in tutto il mondo. Tra i nuovi paesi nei quali il servizio è disponibile, c’è l’Italia, l’Irlanda e Taiwan. Il servizio semplifica i pagamenti: aggiungendo Apple Pay alle proprie carte di credito, di debito e alle prepagate è possibile fare acquisti nei negozi, pagando direttamente da iPhone o Apple Watch. Anche dal Mac o iPad è possibile fare acquisti: basta selezionare Apple Pay come metodo di pagamento e appoggia il dito sul Touch ID. Gli acquisti con il servizio di Apple sono sicuri: viene usato un numero specifico del dispositivo e un codice di transazione univoco. I dati della carta non vengono mai memorizzati sul dispositivo, sui server Apple, né condivisi con i commercianti.