fbpx
Home Hi-Tech Hardware e Periferiche Mac Pro, le configurazioni partono da 6.599 euro ma si può arrivare...

Mac Pro, le configurazioni partono da 6.599 euro ma si può arrivare anche a quasi 63.000 euro

A distanza di sei mesi dalla loro presentazione in occasione della WWDC di giugno, i Mac Pro 2019 sono ora prenotabili. Apple aveva riferito dettagli sui prezzi della configurazione base, ma sono molte le opzioni disponibili, con configurazioni in grado di far schizzare alle stelle il prezzo della workstation.

Il Mac Pro base parte da 6.599,00 euro per la variante con Processore Intel Xeon W 8‑core a 3,5GHz (Turbo Boost fino a 4,0GHz), 32GB (4x8GB) di memoria ECC DDR4, grafica Radeon Pro 580X con 8GB di memoria GDDR5, Unità SSD da 256GB, Magic Mouse 2, Magic Trackpad 2.

La macchina può essere configurato con un massimo di 28 core di elaborazione, che permettono di supportare fino a 1,5TB di memoria a 2933MHz. Si può scegliere tra un processore Intel Xeon 8-core, Intel Xeon 12-core (+1200,00 euro al prezzo base) e 16-core (+2400,00 euro), Intel Xeon 24-core (+72000 euro) e 28-core (+6400,00 euro).

La memoria base è 32GB (4 moduli da 8GB cadauno) e si possono scegliere configurazioni con 48GB (6x8GB) di memoria ECC DDR4 (+360,00 euro), 96GB (6x16GB) di memoria ECC DDR4 (+1200,00 euro), 192GB (6x32GB) di memoria ECC DDR4 (+3600,00 euro), 384GB (+7200,00 euro), 768GB (6 moduli da 128 per +16.800 euro) o 768GB (12x64GB) di memoria DDR4 (+12.000 euro), o 1,5TB di memoria RAM (+30,000 euro).

La GPU base è la AMD Radeon Pro 580X on 8GB di memoria GDDR5. Garantisce prestazioni fino a 5,6 teraflops e supporta fino a sei display 4K, due display 5K o due Pro Display XDR. È possibile scegliere schede video alternativa aggiungendo al prezzo tra i +2800,euro e i 12960,0 euro. La AMD Radeon Pro W5700X con 16GB di memoria GDDR6 offre fino a 9,4 teraflops di potenza di calcolo a precisione singola o 18,9 teraflops a mezza precisione, in grado di supportare supportati fino a sei monitor 4K, tre monitor 5K o tre Pro Display XDR. Altra alternativa è la AMD Radeon Pro Vega II con 32GB di memoria HBM2 (+2880 euro) e potenza di calcolo fino a 14,1 teraflops a precisione singola o fino a 28,3 teraflops a mezza precisione. Questa supporta fino a sei monitor 4K, tre monitor 5K o due Pro Display XDR. Altra alternativa è la AMD Radeon Pro Vega II Duo, modulo con due GPU Vega II su scheda, ciascuna con 32GB di memoria HBM2 e una potenza di calcolo fino a 28,3 teraflops a precisione singola o 56,6 teraflops a mezza precisione. Sono supportati fino a otto monitor 4K, quattro monitor 5K o quattro Pro Display XDR.

Mac Pro, le configurazioni partono da 6.599 euro ma si può arrivare anche a quasi 63.000 euro

L’archiviazione base è 256GB; è possibile scegliere unità SSD da 1TB (+480,00 euro), 2TB (+960,00 euro) e 4TB (+1680,00 euro). Apple riferisce che è in arrivo anch euna unità SSD da 8TB. Per la scheda Afterburner (acceleratore PCIe che alleggerisce la decodifica dei codec video ProRes e ProRes RAW in Final Cut Pro X, QuickTime Player X e nelle app compatibili di altri sviluppatori) bisogna aggiungere +2400,00 euro. Per le ruote che consentono di spostare il Mac Pro in modo facile e veloce, senza doverlo sollevare, bisogna aggiungere +480,0 euro.

Configurando la macchina con tutte le opzioni possiibli, processore Intel Xeon W 28‑core a 2,5GHz – Turbo Boost fino a 4,4GH – 1,5TB di memoria RAM, due Radeon Pro Vega II Duo con 2x32GB di memoria HBM2 ciascuna, unità SSD da 4TB, scheda Afterburner, piedini e così via, si arriva a 62.668 euro. È ovvio che si tratta di macchine destinate a clienti particolari. E non dimenticate che se volete aggiungere un Pro Display XDR bisogna aggiungere altri € 5.599,00 euro per la variante con vetro base e 6599 euro per quella con vetro con nanotexture, A breve sarà disponibile anche la versione montabile a rack con prezzi che partono da 7.299,00 euro.

Nel momento in cui scriviamo i preordini Mac Pro 2019 indicano la consegna prevista tra il 31 gennaio e il 3-7 febbraio per praticamente tutte le configurazioni hardware.

Per ulteriori dettagli e specifiche tecniche sul nuovo Mac Pro 2019 rimandiamo a questo approfondimento di macitynet. Trovate tutte le notizie sui nuovi Mac Pro in questa sezione del nostro sito.

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,985FansMi piace
93,611FollowerSegui