Home iPhonia iPhone Il ritorno di MagSafe, l’idea geniale di Apple per iPhone 12

Il ritorno di MagSafe, l’idea geniale di Apple per iPhone 12

Apple ha riportato in vita il suo marchio per l’alimentazione di carica MagSafe con una differenza: non è più per la sua linea MacBook ma invece adesso è per la nuova linea degli iPhone 12. L’annuncio, fatto durante l’evento annuale per il lancio dei nuovi iPhone, ha confermato le indiscrezioni della scorsa settimana secondo cui Apple avrebbe fatto tornare il suo cavo di ricarica magnetico che ha iniziato a eliminare gradualmente la sua linea di laptop nel 2016 con il primo MacBook USB-C.

MagSafe per laptop era principalmente una funzione di sicurezza, che garantiva che non si potesse sfilacciare il cavo o piegare la porta di ricarica o, peggio di tutto, far cadere il MacBook da un tavolo, inciampando nel cavo. Questo perché i magneti del connettore consentivano uno scollegamento “facile” quando venivano tirati con un po’ più di forza del normale.

Invece, il nuovo marchio MagSafe è pensato per i dispositivi mobili e arriverà con una serie completamente nuova di accessori per gli iPhone 12. Questi includono un portafoglio magnetico che si collega al retro dei nuovi terminali, una nuova custodia in pelle che trasforma il telefono in quella che sembra essere una nuova modalità orologio per iOS con solo l’ora visualizzata (stile “Android vintage”, per intenderci) e un caricabatterie pieghevole contemporaneamente per iPhone e per Apple Watch.

La ricarica wireless (che poi dovrebbe essere detta “per induzione” perché avviene mantenendo a contatto gli apparecchi con la superficie di ricarica) è sbarcata nel mondo Apple con la coppia iPhone 8/iPhone X. Da allora le promesse sono state molte, compreso un sistema integrato di ricarica senza fili per più apparecchi contemporaneamente, che poi Apple ha abbandonato.
Il ritorno del MagSafe

L’esperienza d’uso fino ad ora è deludente: imprecisa, instabile, lenta, sostanzialmente inutile. Con questa mossa sorprendente Apple non solo mostra che ha caricato la generazione dell’iPhone 12 di un sacco di innovazioni diverse, ma probabilmente tocca anche un tema che, se fatto bene, rischia di essere davvero molto interessante.

Il fatto che si possano “impilare” due accessori sul retro degli iPhone, ha aperto la strada a una serie di possibilità sorprendenti: cover magnetiche, con possibilità non solo di ricaricare il telefono senza bisogno di toglierle, ma che permettono anche di agganciare un originale porta-tessera che può essere usato per le carte di credito ma anche per le chiavi delle camere d’albergo, per i badge, per le tessere dei mezzi di trasporto che usano tecnologia NFC. Il nuovo iPhone 12 con il MagSafe magnetico per la ricarica wireless

Poi, c’è tutto un mondo di possibili altri accessori che possono essere sviluppati. Uno dei più intriganti è il collegamento wireless bicefalo: l’accessorio che permette di ricaricare sia il telefono che l’Apple Watch contemporaneamente. C’è da chiedersi a questo punto perché Apple non abbia fatto uno sforzo in più e uniformato i connettori magnetici wireless per iPhone con quelli per Apple Watch, che sono cicciotti e un po’ scomodi.

Non sappiamo ancora se questo tipo di ricarica magnetica funzionerà anche sugli iPad (probabilmente no) ma sarebbe molto interessante se lo facesse. Invece, sono interessanti le caratteristiche di questo tipo di accessori, come spiegato anche durante il keynote di martedì 13. I magneti sono molto robusti e a quanto pare sono diventati la passione dei designer di Apple. Sarà interessante vedere, quando i primi iPhone verranno smontati, quanti e come sono posizionati questi magneti.

Il nuovo iPhone 12 con il MagSafe magnetico per la ricarica wireless

Infine, una domanda che fa un lettore: adesso è possibile lasciare il telefono attaccato al frigorifero come se fosse un magnete, se la polarità è quella giusta? Se fosse così, sarebbe possibile guardare un video mentre si cucina o fare una chiamata FaceTime o, più semplicemente, posizionare il telefono in un posto dove non rischia di rovinarsi. Peccato che non sia così, ma sarebbe stata una buona idea.

Il ritorno del MagSafe su iPhone 12, come marchio e come idea di utilizzare un magnete per attaccare il cavetto di ricarica all’apparecchio da ricaricare, è una delle mosse più furbe degli ultimi tempi per Apple. Complimenti, un primo punto positivo per questa nuova generazione di telefoni. (Il Duo Charger e lo sleeve in pelle con finestrella per l’ora dall’iPhone saranno disponibili più avanti nell’anno).

Tutte le novità degli iPhone 12 sono riassunte in questo articolo. Invece tutto quello che Apple ha presentato nel keynote del 13 ottobre è riassunto qui.

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,818FollowerSegui