I nuovi Surface Book 2 da 13.5″ e 15″ sono più potenti dei MacBook Pro, parola di Microsoft

Microsoft presenta i nuovi Surface Book 2 e non perde occasione per confrontarli con MacBook Pro: risoluzione schermo, potenza grafica, autonomia, tutto è meglio e superiore rispetto ai portatili Apple. Parola di Redmond

Microsoft ha annunciato Surface Book 2, definito “il più potente Surface di sempre”. Disponibile nella variante da 13.5″ e 15″, Surface Book 2 integra processori Intel Dual-Core e Quad-Core di ottava generazione e GPU Nvidia GeForce che secondo il produttore consentono di ottenere prestazioni fino a cinque volte superiori rispetto alla precedente generazione.


Microsoft afferma specificatamente che le performance grafiche sono “Il doppio di quelle che è possibile ottenere con i nuovi MacBook Pro”. Anche l’autonomia è stata migliorata, garantendo fino a 17 ore di riproduzione video. Ancora una volta Microsoft mette in evidenzia la presunta superorirà rispetto ai MacBook Pro, affermando che la batteria dura “fino al 70 per cento in più”.

surface book 2

Il peso delle versioni da 13.5″ e 15″ è rispettivamente di 1,5 e 1,9kg. La variante con il display più grande ha un display con circa 7 milioni di pixel (3.240 x 2.160 pixel). Sul versante connessioni, abbiamo: porte USB-A, USB-C (ma non Thunderbolt 3) e lettore di memory card SD.

Microsoft precisa che Surface Book 2 è sufficientemente potente per consentire l’esecuzione di applicazioni di Adobe, Autodesk e Dessault ma anche giochi a 1080p/60fps compresi titoli quali Forza Motorsport 7 e Gears of War 4.

Non manca il supporto per Wi-Fi 802.11 ac e Bluetooth 4.1. Per l’audio, Microsoft parla di “Dolby Audio Premium”. Sono presenti, inoltre, una serie di sensori integrati, come giroscopio, magnetometro e di luce ambientale, e due fotocamere: la frontale è da 5 MP, quella posteriore da 8 MP e tutte e due possono registrare in Full HD a 30 fps.

Surface Book 2 sarà disponibile per i preordini negli Stati Uniti e in altri paesi a partire dal 9 novembre, con spedizioni previste dal 16 novembre. Non conosciamo i prezzi specifici per l’Italia ma negli USA si parte da 1500 dollari per il 13,5″ (3.000 x 2.000 pixel) per il Core i5 dual (ma architettura Kaby Lake di settima generazione), 8 GB di RAM, disco 256GB e GPU integrata Intel HD Graphics 620, fino ai 3.000 dollari per il Core i7 Quad, 16 GB di RAM, 1 TB di storage e GeForce GTX 1050.

Le tre configurazioni da 15″ (risoluzione 3.240 x 2.160 pixel) partono da 2.500 dollari per il Core i5, 8 GB di RAM, unità SSD da 256 GB e GPU NVIDIA GeForce GTX 1060), fino a 3300 dollari per la variante Core i7, 16 GB di RAM, unità archiviazione 1TB e GeForce GTX 1060. Accessori come la dock con le porte aggiuntive (200$), la Surface Pen (100$) e il Mouse Surface Precision (100$), sono da acquistare a parte. Altri dettagli sul sito Microsoft a questo indirizzo.