HomeMacityEmulazioni, virtualizzazione, Mac e WindowsMicrosoft Visual Studio 2022 è ancora più veloce su Mac

Microsoft Visual Studio 2022 è ancora più veloce su Mac

Microsoft ha annunciato Visual Studio 2022 per macOS, aggiornamento dell’ambiente che consente agli sviluppatori di creare app per mobile, web e cloud con Xamarin (tecnologia che consente l’uso del linguaggio C# e di .NET per lo sviluppo di applicazioni Android, iOS e Windows Phone) e .NET Core (un insieme di componenti fatti da runtime, librerie e compilatori per creare app).

Molte delle novità non sono visibili ma si trovano “sotto il cofano”. Microsoft ha lavorato per rendere l’interfaccia più consona ai dettami di macOS e integra migliorie sul versante prestazioni.

È possibile scrivere meno codice grazie al completamento automatico che comprende il contesto del (nomi di variabili, funzioni e il tipo di codice che si sta scrivendo), permettendo di scrivere codice in modo più accurato e sicuro, eseguire il refactoring tra i file, diagnosticare problemi con le visualizzazioni per le operazioni asincrone e gli analizzatori automatici, collaborare in tempo reale con sessioni di codifica condivise e altro ancora.

Visual Studio 2022 diventa ancora più veloce su Mac

Visual Studio 2022 è un’app universale (nativa sia per i Mac con CPU Intel, sia per i Mac con CPU Apple Silicon) e secondo Microsoft le migliorie offrono prestazioni fino al 50% più veloci rispetto a prima, maggiore velocità e nell’apertura di file di grandi dimensioni rispetto a Visual Studio 2019.

Nella versione Mac sono ora presenti alcune funzionalità che mancavano rispetto alla versione per Windows, migliorie legate al versioning con Git (include il supporto predefinito per il controllo della versione di Git per clonare, creare e aprire i propri repository), una finestra dedicata per comprendere le modifiche apportate al progetto, per confermare e inviare modifiche al codice, gestire i rami e risolvere i conflitti di unione. I dettagli completi sono su questo post nel blog dedicato di Microsoft.

Visual Studio è disponibile gratuitamente a questo indirizzo (alcune funzioni sono ad ogni modo riservate alle release a pagamento dell’app). Il requisito minimo è macOS 10.15 o seguenti.

Negli scorsi giorni Microsoft ha presentato le periferiche della serie Adaptive su misura per ogni utente. La prossima conferenza sviluppatori di Apple si svolgerà a giugno: in questo articolo tutto quello che potrebbe presentare.

Offerte Speciali

Tim Cook prevede difficoltà di approvvigionamento di iMac e iPad

Amazon sconta del 22% l’iMac “top”, risparmio di quasi 400 €

iMac M1 CPU 8 core e GPU 8 core al prezzo minimo. Risparmio di 370 € grazie ad un ribasso del 22%
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial