Il naso del calamaro di Apple va contro la biologia

L'emoji calamaro di Apple suscita nuovamente scalpore: la lamentela del Monterey Bay Aquarium

Il calamaro di Apple è sbagliato, noto acquario invita alla correzione

Ultimamente Apple non sembra avere troppa fortuna con le sue emoji: in molti ricorderanno il pandemonio scatenato dalla ciambella poi finalmente corretta. Adesso ad essere sbagliata è l’immagine del calamaro, di cui il Monterey Bay Aquarium ne chiede a gran voce la correzione, non fosse altro che perché l’emoji suscita un po’ di vergogna.

Così come proposta da Apple, sembra che il calamaro espleti i propri bisogni fisiologici dal volto. Il problema è che Apple ha incluso il sifone, ossia la struttura muscolare che espelle i prodotti di scarto e sputa fuori l’acqua per aiutare il movimento dei calamari, nel posto sbagliato. Dovrebbe trovarsi sulla parte posteriore del calamaro, e non invece sulla fronte.

Il calamaro di Apple è sbagliato, noto acquario invita alla correzione

Come osserva il Monterey Bay Aquarium, questo lo fa apparire “come un naso strano”. Di questo Apple non può incolpare il Consorzio Unicode, dato che il design con sifone frontale è presente solo nella versione iOS, e non appare sulle varianti create da Google, Samsung, o Facebook: le prime hanno deciso per un aspetto cartonato, la seconda per un aspetto più realistico.

Naturalmente, nessuno (si spera) prenderà la questione calamaro troppo sul serio. Ad ogni modo, non è la prima volta che Apple sbaglia completamente il design di una emoji. Prima ancora della questione ciambella, chi si ricorda del sacrilegio del T-Rex?