Nei nuovi laptop bordi sempre più sottili come sugli smartphone

L'ultima tendenza nel mondo dei notebook sono gli schermi borderless, display edge-to-edge, con rapporto schermo-cornice che arriva anche al 95%.

Asus Swift 7

I laptop stanno seguendo la stessa evoluzione degli smartphone, con bordi intorno al display sempre più sottili. È la conclusione cui è arrivato il sito The Verge evidenziando la direzione seguita da vari produttori che hanno annunciato le loro novità all’IFA di Berlino.

La tendenza è interessante e molti produttori vantano questa caratteristica. L’Acer Swift 5, ad esempio, vanta un rapporto schermo-cornice del 92%; lo ZenBook di Asus un display frameless che raggiunge un rapporto schermo-scocca del 95%.

Asus Zenbook

Scelte di design hanno portato a una riduzione nello spessore dei portatili permettendo anche, come nel caso dello Swift 5 di Acer, di inserire il display da 15.6″ nel form factor tipico dei vecchi 14″, con il produttore che parla di laptop da 15″ più leggero di sempre. Il restringimento è spesso fatto a scapito della webcam, spostata in punti poco tradizionali. Sul Dell XPS 13 la webcam è stata inserita al centro della cornice inferiore dello schermo con risultati non ottimali (si inquadra “per default” il naso dell’utente); nel MateBook X Pro la webcam è stata inserita nella tastiera. Vedremo cosa ha in serbo Apple con gli attesi nuovi MacBook e MacBook Air (sempre ammesso che si chiamerà così).