Home Hi-Tech Hardware e Periferiche Nell'evento Apple del 30 ottobre un’anteprima del Mac Pro modulare?

Nell’evento Apple del 30 ottobre un’anteprima del Mac Pro modulare?

Tra le possibili novità che Apple potrebbe presentare nell’evento del 30 ottobre, ci potrebbe essere l’atteso iPad Pro 2018; molti incrociano le dita sperando anche nella presentazione di un nuovo Mac mini ma c’è anche chi aspetta da tempo il nuovo Mac Pro modulare. La Casa di Cupertino aveva fatto esplicito riferimento a tali macchine nel 2017. Nel corso di un incontro con la stampa Apple aveva riferito che la mossa di presentare il Mac Pro cilindrico non aveva portato vantaggi: “Volevamo fare qualcosa di audace e diverso, ci siamo ritrovati intrappolati all’interno di una forma circolare”. Apple aveva spiegato di essere al lavoro su un Mac Pro del tutto nuovo, con “design modulare e aggiornabile”; non aveva fornito indicazioni su quando la macchina sarebbe stata disponibile ma le ultime voci riferiscono dell’arrivo previsto per il 2019.

Secondo molti nell’invito diramato da Apple per l’evento del 30 ottobre vi sono chiari indizi di un nuovo iPad Pro e una nuova Apple Pencil ma essendo un appuntamento dedicato “ai creativi” è difficile immaginare un evento del genere senza che qualche dirigente della Mela non faccia cenno ai nuovi Mac. Potrebbe essere la volta giusta per mostrare in anteprima la fantomatica macchina dal design modulare sulla quale sta lavorando (che potrebbe essere ampiamente configurabile e quindi prendere il posto sia del Mac mini, sia del Mac Pro).

Grafica nell'invito Apple per il 30 ottobre

Ad aprile di quest’anno Philip Schiller, Senior Vice President of Worldwide Marketing Apple, aveva confermato che i lavori erano ancora in corso, inclusi quelli per un nuovo display con il marchio della Mela. È stato creato un gruppo interno denominato “Pro Workflow Team” guidato da John Ternus (Vice Presidente responsabile Hardware Engineering), e l’azienda ha assunto o incaricato artisti che producono media di vario tipo con il compito di testare hardware e software concentrandosi su applicazioni per la creazione di effetti visivi, software di video editing, animazioni 3D e produzione musicale.

Il vecchio Mac Pro 2010
Il vecchio Mac Pro

Come abbiamo accennato prima, Apple ha in qualche modo riconosciuto che il progetto legato al Mac Pro cilindrico presentato nel 2013 si è arenato per via di peculiarità nel suo design e di stare ripensando completamente l’intera macchina. In aggiunta ha anche fatto sapere (confermando alcune anticipazioni avute dalla nostra redazione) di essere al lavoro su di un nuovo display esterno, qualcosa che in precedenza sembrava non essere più intenzionata a voler fare, lasciando ad altri questo compito. Non è dato sapere in cosa consista questo Mac Pro modulare: potrebbe in qualche modo essere un ritorno al design dei Mac Pro precedenti al 2013, facilmente espandibili in vari modi (era facilmente possibile aggiungere all’interno RAM, dischi, schede video di terze parti e altro ancora).

Offerte Speciali

Minimo storico per MacBook Air M1 256 GB: 1037,00 €

MacBook Air M1 256 GB nei colori argento e oro al minimo storico: 977 euro

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac in offerta con uno sconto che lo porta per la prima volta a 977 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,962FollowerSegui