Netatmo Welcome ora ufficialmente compatibile con Apple HomeKit

La compatibilità con Homekit arriva anche per la piccola telecamera da interni Netatmo Welcome. Il firmware sarà rilasciato gradualmente a tutti gli utenti a partire da oggi

Videocamere Netatmo: la compatibilità con Apple HomeKit è rimandata al 2018
Netatmo Welcome

Netatmo aveva promesso in arrivo entro la fine del 2017 la compatibilità HomeKit per la videocamera di sicurezza esterna Presence di cui abbiamo parlato approfonditamente qui, e anche per la videocamera con riconoscimento del volto per la sicurezza domestica Welcome di cui trovate la recensione in questo articolo.

Mentre per la prima la compatibilità è arrivata a maggio 2018, per Welcome gli utenti cominciavano ad avere dei dubbi sull’effettivo arrivo. Dopo l’annuncio dell’arrivo posticipato al 2018 e la rivelazione dell’avvio del processo beta ora i possessori di Welcome possono ufficialmente ricevere anche in Europa il Firmware Update che permette alle stesse di essere presenti con la propria inquadratura nelle finestre dell’applicazione “Casa” su iOS, Mac e Apple Watch e di utilizzare il sensore di presenza come “interruttore” per scene e automazioni.

Videocamere Netatmo: la compatibilità con Apple HomeKit è rimandata al 2018

Nell’app di gestione Netatmo erano state già integrate le funzionalità utilizzate da Presence, ma è necessario installare il nuovo firmware dedicato per completare la compatibilità di Welcome  con la piattaforma smart home di Cupertino.

Quando l’aggiornamento automatico del firmware sarà disponibile, anche la videocamera di sicurezza per interni Welcome di Netatmo, incluse quelle già vendute e in possesso degli utenti, saranno compatibili con HomeKit per visualizzare allarmi, inviare notifiche e registrare video, direttamente dall’App Casa (e anche richiamare funzioni con Siri).

Il comunicato ufficiale

Dal 13 Novembre 2018 Netatmo Welcome è ufficialmente compatibile con Apple HomeKit. L’aggiornamento è progressivamente disponibile per tutte le videocamere a partire dalla data indicata. Grazie a questo update automatico del firmware gli utenti potranno controllare i dispositivi per la Smart Home e attivarli con i comandi vocali, direttamente attraverso l’assistente vocale Siri.

Inoltre con la tecnologia per il riconoscimento facciale, il dispositivo può imparare a riconoscere i visi ed associarli a un nome. L’utente sarà informato sul proprio smartphone quando viene rilevato uno sconosciuto oppure un intruso in casa, inviando un’immagine del viso sconosciuto e la relativa registrazione.

“Hey Siri, mostrami il salotto”

Con l’aggiornamento per il supporto a HomeKit, grazie al comando vocale gli utenti possono avere accesso alla videocamera e vedere in diretta ciò che accade nella propria abitazione. Siri può mostrare il salotto o qualsiasi altra stanza in cui è installata.

“Hey Siri, accendi la luce”

Ora è possibile creare scenari personalizzati per connettere la videocamera ad altri dispositivi intelligenti della casa. Grazie ai sensori di Netatmo Welcome, gli utenti potranno creare uno scenario che accenda le luci quando il dispositivo rileva un individuo e spegnerle quando qualcuno esce dalla stanza.

Se volete una panoramica di tutte le telecamere Homekit disponibili sul mercato vi rimandiamo alla nostra guida specifica nella sezione casaverdesmart.