Le migliori telecamere Homekit da integrare in Casa con Apple

Macitynet ha esaminato per voi le telecamere compatibili con Homekit presenti sul mercato Italiano. Ecco come giovarsi del sistema domotico di Apple e come scegliere le migliori telecamere Homekit.

Le migliori telecamere Homekit da integrare in Casa con Apple

Homekit è una piattaforma molto esigente in termini di sicurezza e Apple richiede ai produttori una serie di garanzie sulla qualità e privacy e sulle dotazioni firmware e il loro aggiornamento criptato che difficilmente possono essere ottenute su tanti modelli in commercio.

Ecco perchè la nostra rassegna delle telecamere Homekit è forzatamente ridotta e la scelta delle migliori in commercio corrisponde praticamente a tutte quelle disponibili sul mercato e che si differenziano non tanto per la possibilità di accesso attraverso l’ecosistema di Apple ma per il software proprietario che aggiunge funzionalità e interazione alla sezione Homekit.

Le migliori telecamere Homekit da integrare in Casa con Apple

Cosa è possibile fare con una telecamera Homekit

Le telecamere Homekit sono pienamente funzionali attraverso il framework di Apple per quanto riguarda la ripresa video, l’ingrandimento dell’immagine, il sensore di presenza/movimento (che rileva quando un oggetto passa davanti all’obiettivo), l’ascolto dell’audio (ma non allarmi dettati da suoni improvvisi) e l’effetto Citofono con la possibilità di farsi ascoltare a distanza (con un minimo di ritardo).

Le capacità intrinseche delle telecamere compatibili sono superiori e le applicazioni dedicate (per iOS e Android) vi permetteranno di accedere alla timeline oppure a registrazioni su scheda SD interna (Omna e Netatmo), accesso a registrazioni online, riconoscimento di persone o animali o mezzi (Netatmo Presence), riconoscimento facciale (Netatmo Welcome), gestione Baby Cam (Arlo) etc…

Homekit permette però una facile programmazione delle scene e delle automazioni e se usate l’applicazione Casa (dal 24 Settembre 2018 anche sui Mac con macOS 10.14 Mojave) potete combinare il rilevamento del movimento con l’accensione delle luci o il cambiamento di stato di una periferica.

E’ facilissimo programmare una situazione complessa in questo modo ed è questo il vantaggio maggiore di Homekit che magari vi permette di gestire il comportamento dei dispositivi collegati anche in dipendenza dalla vostra assenza o presenza in casa. 

Potete introdurre anche un livello di privacy collegando la telecamera ad una una presa smart con Homekit (si veda questa di Eve o questa di Koogeek) e spegnere la telecamera in salotto quando voi stessi siete in casa con un azione automatica o con una azione richiesta vocalmente a Siri o collegata ad un pulsante che attenua le luci e spegne la telecamera staccando letteralmente l’alimentazione. 

Dall’altra parte le riprese delle telecamere Homekit hanno il vantaggio di essere visualizzabili su qualsiasi dispositivo dell’ecosistema Apple come iPhone, iPad, Apple Watch, Apple TV (con una applicazione interessantissima come Looming) e infine su Mac con a bordo macOS 10.14 Mojave che ora supporta l’applicazione Casa.

Grazie a Casa su iOS e macOS e grazie all’accesso su Apple Watch potremo anche ascoltare cosa succede e interloquire con i soggetti inquadrati e potremo nei primi due sistemi operativi gestire completamente l’automazione come vediamo nelle immagini qui sotto. Alcune telecamere come law Arlo Baby forniscono l’accesso ai sensori per qualità dell’aria, umidità temperatura e permettono anche di regolare la luce accessoria.

Come visualizzo le telecamere collegate dai vari dispositivi

La visualizzazione è continua se clicchiamo sulla finestra: se siamo in casa il ritardo e di 1 o due secondi mentre se siamo fuori casa (e abbiamo un iPad, Apple TV o Homepod a fare da Bridge) il tutto dipende dalla connessione che stiamo utilizzando.

Su iPhone

Su iPhone con l’interfaccia della app della telecamera

Su Apple Watch 

Su Mac (o su iPad)

E se volessi vedere più telecamere insieme?

Come abbiamo visto sopra su Apple TV c’è Looming che permette una visione multipla ma su iPhone e iPad potete utilizzare HomeCam che trovate descritta su questa pagina mentre qui sotto potete vedere alcune schermate.

HomeCam mostra più telecamere HomeKit su iPhone, iPad e Apple Watch

Come si programma una scena con una telecamera

Abbiamo creato una piccola scena che attiva l’accensione di una striscia led in cucina quando viene rilevato un movimento in salotto. Qui c’è solo l’accensione ma possiamo far cambiare colore (magari in rosso) per determinare uno stato di allarme senza far suonare sirene o altro. La programmazione segue l’interfaccia di Casa su Mac ma si può effetturare la stessa programmazione su iPhone o iPad senza problemi.

I Modelli

Ecco Le telecamere Homekit compatibili e il loro prezzo:

D-Link Omna – La prima per interni

Le migliori telecamere Homekit da integrare in Casa con AppleE’ stata la prima veramente compatibile con Homekit e, grazie alla sua ripresa a 180° permette un comodo controllo di una larga sezione della casa. Ha un aspetto compatto e luci led frontali che permettono di capire se è accesa o spenta (ottimo per la privacy)

Se usate l’applicazione dedicata avete accesso alla registrazione di scene o foto all’interno della SD Card ospitata all’interno. Il software di D-Link permette di gestire anche più di una camera. 

La redazione di macitynet ne possiede una fin dall’uscita e, mentre in un primo tempo ci fosse qualche problema grazie agli aggiornamenti software si è dimostrata molto affidabile e pronta anche dopo interruzioni di corrente o di rete. E’ la telecamera che abbiamo utilizzato nelle inquadrature di questo servizio.

Caratteristiche principali:
– Visuale grandangolare a 180°
– Risoluzione Full HD a 1080p e zoom
– Registra clip video completi di audio su una scheda microSD per rivederli in seguito (scheda microSD in vendita separatamente)
– Quando la videocamera rileva un movimento, ricevi un avviso e parte la registrazione dei clip video*
– Comunicazione bidirezionale grazie al microfono e all’altoparlante integrati nella videocamera
– Visione notturna fino a 5 metri al buio

Si può acquistare su Apple Store Online e nei negozi Apple e su Amazon a circa 139 Euro.


Netatmo Presence – La scelta per esterni con lampada

Le migliori telecamere Homekit da integrare in Casa con AppleAbbiamo provato anche questa telecamera prima che si rendesse compatibile con Homekit e ne abbiamo apprezzato la facilità con cui riconosce persone, animalo o mezzi e la buona potenza luminosa che le permette di sostituire una lampada di ingresso. Molto potente il software con la timeline degli eventi. L’abbiamo recensita su questa pagina di Macitynet.

Caratteristiche principali:
Rileva persone, veicoli e animali
La luce intelligente integrata migliora la visibilità
– Funzione Alert-Zones fornisce notifiche precise e personalizzabili
– Accesso e download gratuiti dei video tramite l’app
– Nessun abbonamento; memorizzazione video gratuita sulla scheda microSD locale (inclusa) con possibilità di fare backup su un account Dropbox o un server FTP personale
– Video Full HD a 1080p e campo visivo di 100°, possibilità di Zoom
– Visione notturna a infrarossi
– In grado di rilevare persone, veicoli e animali fino a 20 metri di distanza, è possibile selezionare il raggio di rilevamento di cui si ha bisogno
– Possibile  fornire l’accesso alla videocamera tramite l’app ad altre persone
– Protezione dagli agenti atmosferici grazie alla tecnologia HZO

Si può acquistare su Apple Store Online e nei negozi Apple a 299 Euro e su Amazon a circa 270 Euro.


Netatmo Welcome – La più intelligente

Le migliori telecamere Homekit da integrare in Casa con AppleE’ in grado di riconoscere diverse persone attraverso il volto e il software di Netatmo permette di gestire questa risorsa con intelligenta. Dal 13 Novembre 2018 è ufficialmente compatibile con Homekit. L’abbiamo recensita su questa pagina di Macitynet.

Caratteristiche principali:
– Sorveglia la tua casa con la tecnologia di riconoscimento dei volti
– Configurazione diretta: collega la videocamera e scarica l’app
– Nessun abbonamento, canone o contratto
– Video in HD (1080p), visione notturna eccezionale e campo visivo a 130°
– La videocamera invia direttamente su iPhone i nomi delle persone che vede
– Personalizzazione delle impostazioni sulla privacy per ogni utente
– Scarica l’app e controlla chi è a casa in quel momento o accedi al live stream e ai video registrati direttamente da iPhone, iPad o MacBook

Si può acquistare su Apple Store Online e nei negozi Apple e su Amazon a circa 189 Euro.


Logitech Circle 2 – La più accessoriata per interni ed esterni

Le migliori telecamere Homekit da integrare in Casa con AppleE’ l’unica tra le telecamere Logitech al momento ad essere compatibile con Homekit ed è quella con più accessori a listino per montaggio in qualunque posizione della casa, collegamento etc.
Ha una ottima gestione della timeline ma diversi servizi si ottengono online senza registrazione locale su SD card. Rispetto alla Omna ha in più una ampia gestione della messaggistica di allarme. Recensione in arrivo.

Caratteristiche principali:
– Avvisi intelligenti su iPhone o iPad quando c’è attività in casa
– Archiviazione cloud sicura per le ultime 24 ore; con i piani in abbonamento è possibile archiviare più giorni, 14 o 31 giorni di riprese.
– Immagini di qualità HD 1080p
– Obiettivo in vetro con grandangolo a 180°
– Visione notturna e filtro di movimento
Design a prova di intemperie adatto all’uso in ambienti interni ed esterni
– Riepilogo quotidiano intelligente in time-lapse per vedere rapidamente cos’è successo nel corso della giornata

Si può acquistare su Apple Store Online e nei negozi Apple a 199 Euro e su Amazon a circa 155 Euro (sono da verificare eventuali offerte).


Arlo Baby Cam – Per famiglie con bambini (o anziani) e sensori per aria, umidità e temperatura

Le migliori telecamere Homekit da integrare in Casa con AppleAnche se parte come prodotto specifico per bimbi e con diverse “mise” disponibili per trasformarsi in un animaletto da fiaba, si tratta di un prodotto di estrema qualità che da qualche tempo può essere gestita via Homekit. Recensione in arrivo.

Caratteristiche principali:
– Risoluzione video HD a 1080p
– Visione notturna
– Ascolta il tuo bambino e parlagli direttamente dal tuo iPhone o iPad
– Avvisi intelligenti informano se il bambino si sveglia o inizia a piangere
– Appositi sensori rilevano temperatura e umidità, e monitorano la qualità dell’aria della cameretta
– Il player integrato per riprodurre ninne nanne, suoni della natura o rumore bianco; è possibile registrate la propria voce
– La luce notturna multicolore permette di scegliere fra centinaia di combinazioni direttamente dal dispositivo iOS
Batteria ricaricabile con un’autonomia di 6 ore per spostare la videocamera in tutta la casa

[aggiornamento] Grazie al firmware disponibile dal 5 Novembre 2018 Arlo Baby è in grado di mostrare e controllare nella pagina di “Casa” anche i dati rilevati da suoi sensori: qualità dell’aria, umidità e temperatura e gestire sia il movimento rilevato che la luce notturna inclusa. I dettagli li trovate su questa pagina.

Si può acquistare su Apple Store Online e nei negozi Apple a 219 Euro e su Amazon a circa 219 Euro.


Quale comprare?

Per le funzioni Homekit le telecamere si equivalgono e potete pure “mixarle” nel vostro appartamento o ufficio: la differenza possono farla il prezzo e l’estetica. Se invece avete un uso specifico verificate quale si adatta meglio al vostro profilo familiare e sappiate che tutti i modelli illustrati qui sopra possono gestirsi non solo con Homekit e i prodotti Apple ma anche con app proprietarie e dedicate sia a iOS che ad Android e quasi sempre anche su computer desktop.

Ovviamente la Netatmo Presence è l’unica che si può solo sistemare all’esterno ed ha allo stesso tempo una lampada intelligente inclusa, la Netatmo Welcome è consigliata all’interno in zona ingresso visto che riconosce le persone, la Circle 2 è consigliata nel patio o all’interno da montare in qualsiasi posizione, la Omna all’interno su un mobile o una libreria  ed è la scelta di risparmio se ne volete installare tante infine la Arlo è la scelta giusta per camera dei ragazzi o di un anziano anche per controllare a distanza i parametri fondamentali della stanza.
Come detto all’inizio la differenza oltre il prezzo la fanno le funzioni “non” homekit e per questo vi consigliamo di leggere le nostre recensioni o le specifiche nell’elenco qui sopra.

Per saperne di più sui prodotti domotici Homekit vi rimandiamo alla sezione Homekit di macitynet.it e al nostro articolo introduttivo sull’applicazione Casa.