Office 2011 con macOS 10.13 High Sierra, Microsoft lo sconsiglia

Microsoft consiglia agli utenti del vecchio Office 2011 di non passare al nuovo macOS 10.13 High Sierra quando disponibile. Applicazioni non testate. Office 2016 è invece supportato a patto che l’utente abbia eseguito gli ultimi aggiornamenti.

Office 2011 per Mac
[banner]…[/banner]

Office 2011 con macOS 10.13 High Sierra non è una abbinata da tentare. Almeno questo è quel che dice Microsoft che avvisa gli utenti della penultima versione di Office per Mac di non passare al nuovo macOS 10.13 High Sierra quando il nuovo sistema operativo sarà disponibile.

“Word, Excel, PowerPoint, Outlook e Lynch” si legge in un documento di supporto tecnico, “non sono stati testati su macOS 10.13 High Sierra e per queste configurazioni non è previsto nessun supporto formale”.

Nello stesso documento, Microsoft comunica agli utenti del più recente Office 2016 per Mac di eseguire l’aggiornamento alla versione 15.35 o successive se intendono passare al nuovo High Sierra.

Il consiglio concernente Office 2011 con macOS 10.13 High Sierra non meraviglia. Il supporto per questa versione del pacchetto terminerà il 10 ottobre: non saranno disponibili nuovi aggiornamenti della sicurezza, aggiornamenti non relativi alla sicurezza, opzioni di supporto assistito gratuito o a pagamento o aggiornamenti del contenuto tecnico online. Excel, PowerPoint, Outlook e Word continueranno ovviamente a funzionare ma Microsoft non offrirà più aggiornamenti e supporto.

Se usate questi prodotti e se potete farlo, il consiglio è di passare al nuovo Office per Mac 2016, il cui supporto mainstream è garantito fino a ottobre 2020.