Oltre 187.000 app saranno obsolete con il passaggio a iOS solo 64 bit

Una montagna di app da buttare (o aggiornare) quando Apple rilascerà iOS solo a 64 bit. Secondo alcune previsioni potrebbe succedere con iOS 11 in arrivo questo autunno

Oggi le app per iPhone e iPad funzionano sia a 32 bit che a 64 bit ma Apple potrebbe presto imporre il passaggio completo alla architettura più recente con una versione iOS solo 64 bit. In questo caso oltre 187.000 app dovranno essere rimosse oppure aggiornate su App Store.
ios 64 bit sensor tower
La stima arriva da Sensor Tower ed equivale a circa l’8% di tutte le app ora presenti sull’immenso store digitale di Cupertino, come mostra il grafico che riportiamo da AppleInsider. Naturalmente nessuno sa esattamente quando Apple rilascerà una versione di iOS solo a 64 bit ma la stima della società di marketing specializzata nell’universo delle app non arriva casualmente. Infatti nella beta di iOS 10.3 è stato individuato un messaggio che informa sulla futura incompatibilità di codice e app a 32 bit con le future versioni di iOS. In precedenza l’avviso informava semplicemente che le app a 32 bit potrebbero rallentare il dispositivo.

Ricordiamo che il primo iPhone con processore a 64 bit è stato iPhone 5s, il primo in assoluto sul mercato, mentre Cupertino ha richiesto agli sviluppatori di integrare il supporto a 64 bit nelle proprie app a partire dal 25 febbraio del 2015. Ora Apple deve ancora rilasciare iOS 10.3 ma secondo molti la prima versione iOS solo 64 bit potrebbe essere iOS 11 di cui è attesa la presentazione al mondo durante la WWDC17 e che sarà rilasciato in contemporanea con i nuovi iPhone a settembre.

ios 64 bit