iPhone 7 Plus ha un gemello Android: OnePlus 5 arriva il 20 giugno

OnePlus 5, il nuovo smartphone del brand cinese, sarà presentato il prossimo 20 giugno con un evento trasmesso in streaming. Un rendering non lascia spazio all'immaginazione: è la fotocopia di iPhone 7 Plus

OnePlus 5

Se non fosse che manca la Mela sul dorso lo avremmo scambiato per un iPhone 7 Plus. In realtà quello mostrato da Slashleaks in un rendering è OnePlus 5, la prossima ammiraglia dell’apprezzato brand cinese che sarà svelato formalmente il 20 giugno alle ore 18 italiane. Come avvenuto per lo scorso OnePlus 3, l’evento verrà trasmesso in streaming online.

Allo stesso modo, dopo il lancio ci saranno anche eventi “pop-up” in città selezionate a livello globale. Ad esempio un evento del 20 giugno a New York City vedrà la partecipazione del CEO di OnePlus Carl Pei e del popolare YouTube Marques Brownlee, cui seguiranno anche altri eventi di fuori degli Stati Uniti, previsti per il 21 giugno.

Come per gli smartphone precedenti della società, il OnePlus 5 dovrebbe prevedere molte specifiche hardware di fascia alta per un prezzo significativamente inferiore rispetto ai dispositivi di punta di Samsung, Google, LG e altri produttori di telefoni Android.

OnePlus 5

Si è anche parlato di una configurazione con doppia fotocamera e OnePlus sta lavorando con DxO per ottimizzare le prestazioni fotografiche; infine giusto recentemente la società ha migliorato servizio di assistenza clienti (da sempre considerata la spina nel fianco di OnePlus) proprio in vista del rilascio suo prossimo prodotto.

Ma quel che più colpisce è il design trapelato da un rendering, dove le differenze con iPhone 7 Plus si contano praticamente sulle dita di una mano. Il nuovo OnePlus 5 potrebbe infatti imitare l’estetica del phablet di Cupertino, nel caso dell’immagine in allegato nella nuova versione nera opaco. E’ diversa la disposizione delle antenne, il logo Apple è stato giustamente sostituito con quello dell’azienda e di certo non avrà la presa Lightning, ma curvatura e disposizione di antenne, fotocamera, flash e tutti gli altri dettagli richiamano fortemente il design di Apple.

OnePlus quest’anno dovrà fronteggiare altri avversari oltre ai soliti LG, Samsung, fra cui ad esempio il Moto Z2 Play e l’Essential di Andy Rubin. Sarà interessante osservare quanto l’azienda riuscirà ad offrire nel rapporto qualità prezzo.