HomeMacityilmioMacOS X El Capitan, in Safari i comandi per siti con pin,...

OS X El Capitan, in Safari i comandi per siti con pin, audio on/off

Continuiamo il nostro viaggio alla scoperta delle novità del futuro OS X El Capitan. Questa volta è il turno di Safari. Il browser di Apple integrato nell’attuale build del sistema è la release 8.1 (l’ultimo integrato in OS X 10.10 Yosemite è l’8.05). Poche al momento le novità tra l’una e l’altra release, in ogni caso gli ingegneri di Cupertino hanno integrato alcuni nuovi comandi che velocizzano e migliorano la navigazione sul web. Qui di seguito li trovate elencati con una breve spiegazione delle funzioni offerte e le corrispondenti schermate in italiano.

Safari presenta ora Pinned Sites, siti a portata di mano, per tenere i siti web preferiti dell’utente aperti e attivi nella barra dei pannelli. Per creare un pin basta tenere cliccato con il mouse sul titolo del pannello e scorrere verso sinistra sino a quando non vediamo comparire una piccola icona. I pin non sono altro che un modo molto veloce di richiamare una serie di siti preferiti. I pannelli possono essere “disancorati” facendo ctrl-click su uno dei pin e con questa combinazione è anche possibile chiudere un pannello, chiudere tutti i pannelli non ancorati, disancorare un pannello e spostarlo in una nuova finestra.

Opzioni relative ai pinned sites
Opzioni relative ai pinned sites

Un nuovo pulsante ‘mute‘ permette di disattivare rapidamente l’audio del browser da qualsiasi pannello: basta fare click sulla piccola icona a forma di altoparlante per silenziare il pannello oppure premere option e fare click sull’icona per silenziare tutti i pannelli eccetto quello in primo piano in quel momento. Quando c’è qualche elemento audio attivo, l’icona con l’altoparlante appare anche a destra della barra indirizzi permettendo di attivare/disattivare “al volo” l’audio degli altri pannelli.

L'opzione mute
L’opzione mute

Nella sezione “Pannelli” delle Preferenze dell’applicazione è presente una nuova opzione che, se selezionata, permette di passare da un pannello all’altro usando la combinazione di tasti da CMD-1 a CMD-9. Una nuova scorciatoia di tastiera CMD-Opzione-Maiusc-click permette di aprire un link in una nuova finestra e renderla attiva. Sempre nella sezione “Preferenze” nella sezione “Estensioni” è possibile abilitare o disabilitare la voce “Aggiorna automaticamente le estensioni provenienti dalla galleria delle estensioni di Safari (le estensioni, cioè, create da terze parti ma verificate ed elencate da Apple in una sezione dedicata del suo sito web).

Dalla voce “Condividi” del menu “File” ora è possibile selezionare anche Note e Promemoria: con la nuova app Note in El Capitan si può fare drag and drop di foto, PDF, video e altri file nelle note e aggiungere contenuti direttamente da altre app, come Safari o Mappe, tramite il menu Condividi.

Se il menu “Sviluppo” è attivo, in quest’ultimo sono visualizzate due nuovi voci: “Disabilita estensioni” e “Disabilita restrizioni su origine multiple”. A proposito di sviluppatori, la versione dell’engine WebKit di Safari 8.1 è leggermente più aggiornata (601.1.32 contro la 600.5.17 di OS X 10.10.3 Yosemite).

Offerte Speciali

Come acquistare MacBook Air M1 a rate su Amazon con carte ricaricabili

Mac Book Air M1 torna a 999 €, 230 € di risparmio su Amazon

Il modello di MacBook Air M1 nella versione da 256 GB torna sotto i mille euro su Amazon ed arriva entro la settimana.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial