ARKit 1.5 invade la realtà, nei primi test funziona su superfici verticali e irregolari

Cresce la tecnologia di Realtà Aumentata di Apple: nei primi video di ARKit 1.5 è in grado di riconoscere superfici verticali e di forma irregolare. iPhone e iPad riconoscono poster, pareti e copertine di libri per invadere la realtà con trailer, anteprime e link per gli acquisti online

Con iOS 11.3 arriverà anche ARKit 1.5, nuova versione della piattaforma di realtà aumentata di Apple, che consentirà nuove interazioni e nuove frontiere. I dispositivi iOS, infatti, potranno riconoscere superfici in verticale, anche se irregolari. Ecco i video dei primi test effettuati dagli sviluppatori sfruttando ARKit 1.5 contenuto in iOS 11.3 beta e le prime idee per sfruttare al meglio la nuova tecnologia.

Apple ha annunciato ARKit 1.5 in una anteprima di iOS 11.3 la scorsa settimana, evidenziando perfezionamenti alla tecnologia AR, grazie ai quali le applicazioni saranno in grado di riconosere superfici in verticale e di forma irregolare. Con le nuove risorse, gli sviluppatori potranno posizionare oggetti virtuali su muri, porte, tavoli anche con forme irregolari e su altro ancora, funzionalità che rende la piattaforma ancor più coinvolgente e aperta a numerosi utilizzi.

In questi giorni, alcuni sviluppatori hanno iniziato a sfruttare ARKit 1.5 per gli usi più svariati. Nei brevi video apparsi su Twitter iniziano a mostrarsi le nuove funzionalità della piattaforma. Ad esempio, un breve filmato creato dal team londinese Ubicolor, mostra la capacità di ARKit 1.5 di rilevare superfici verticali, in questo caso un muro di mattoni.

Un altro tentativo dallo sviluppatore iOS Mohammad Azam, dimostra le capacità di riconoscimento delle immagini: utilizzando ARKit 1.5, Azam è stato in grado di creare un programma in grado di rilevare un poster di un film, sopra il quale viene immediatamente avviato il trailer del film stesso. L’app creata da Azam ha anche la funzione di riconoscimento delle copertine dei libri, e se correttamente configurata, permetterà di offrire all’utente anche la visualizzazione dei collegamenti allo store per l’acquisto diretto.

Altro sviluppatore, Tim Field, ha creato un’app per riconoscere al tempo stesso più oggetti, posti in orizzontale, o verticale, anche se di forma assolutamente irregolare.

arkit 1.5

Sembra che la tecnologia Arkit, nonostante il recente debutto con iOS 11, sia destinata a crescere nel giro di pochi mesi. Del resto, già il CEO di Apple, Tim Cook, aveva lasciato intendere in numerose interviste, le potenzialità del panorama AR, arrivando a intravedere in questa tecnologia il punto di svolta per l’intero App Store.