fbpx
Home iPhonia Apple Watch Pebble in difficoltà dopo il lancio di Apple Watch

Pebble in difficoltà dopo il lancio di Apple Watch

Il Pebble Time è vittima di Apple Watch. Quello che doveva essere lo smartwatch con cui – visto il successo ottenuto con la campagna su Kickstarter che si è conclusa con 20,3 milioni di dollari raccolti – l’orologio di Cupertino si sarebbe dovuto scontrare, ha subito il primo duro colpo a poche settimane dall’ingresso sul mercato di Apple Watch.

Secondo quanto riporta TechCrunch, sembra che per quanti sforzi faccia Pebble, ci siano delle difficoltà per l’azienda a mantenere una crescita adeguata, tanto da dover chiedere ad una banca della Silicon Valley un prestito di 5milioni di dollari con una linea di credito e che alcuni dipendenti della società non siano felici della direzione che Pebble sta prendendo nel tentativo di arginare la concorrenza di Apple.

Non è certamente una sorpresa: sia Android Wear sia Apple Watch hanno alle loro spalle un ecosistema che li sostiene, capace di renderli interessanti in termini di applicazioni e funzionalità, un ecosistema che convince gli utenti a scegliere quei dispositivi portatili piuttosto che i nuovi indossabili Pebble. Inoltre, i grandi risultati ottenuti dalla campagna su Kickstarter dello smartwatch di Pebble, sono stati legati al lancio di Apple Watch, che aveva aumentato decisamente l’interesse per gli indossabili e la “febbre da smartwatch”.

Queste informazioni sono per ora soltanto un rumor: l’amministratore delegato della società Eric Migicovsky per ora non ha rilasciato dichiarazioni ufficiali in proposito.

Eric Migicovsky, Ceo di Pebble
Eric Migicovsky, Ceo di Pebble

Offerte Speciali

Airpods Pro al minimo prezzo storico: sconto da 45 euro

Airpods Pro su Amazon sono in sconto di 56 €

Su Amazon gli Airpods Pro scendono di prezzo. Le comprate a prezzo scontato e spedizione immediata a 223 euro invece che 279 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,373FansMi piace
94,661FollowerSegui