HomeCasaVerdeSmartPhilips Hue sarà compatibile con lo standard Matter

Philips Hue sarà compatibile con lo standard Matter

Anche la gamma dei prodotti Philips Hue sarà compatibile con il nuovo standard per la domotica Matter. Presentato negli scorsi giorni dalla Connectivity Standards Alliance (l’alleanza che vede la partecipazione di Apple, Amazon Google e centinaia di altri produttori), è un «protocollo di connettività che, partendo da quelli esistenti, permette il dialogo tra i diversi dispositivi all’interno del medesimo ecosistema».

Sono già diverse le aziende che hanno deciso di adottare questo protocollo – tra cui Eve System, Huawei, Nanoleaf, SmartThings, Texas Instrument – e a queste si è appena aggiunta anche Philips che, poche ore fa, ha annunciato di essere pronta per includerlo in tutta la gamma Hue non appena sarà rilasciato al pubblico. Di Philips Hue abbiamo parlato decine di volte sulle pagine di macitynet, non solo attraverso la copertura dei lanci dei nuovi prodotti annunciati di volta in volta o con la segnalazione delle offerte, ma anche con una recensione utile per conoscere più a fondo l’intero ecosistema.

L’azienda è stata tra le prime ad abbracciare il concetto di domotica, portandola nel mercato consumer quasi dieci anni fa, ed è sempre stata tra i primi produttori a integrare il protocollo HomeKit di Apple, consentendo così di controllare tutti i dispositivi della serie con i sistemi progettati dalla multinazionale di Cupertino, compresa l’app Casa e i controlli vocali tramite l’assistente Siri.

philips hue matter

Non stupisce quindi leggere che Philips Hue sarà nel primo girone di aziende e prodotti già pronti ad adottare il nuovo protocollo Matter, estendendo così ulteriormente le potenzialità del sistema di dispositivi Smart per la casa. Per fortuna non sarà necessario acquistare nuovi prodotti perché l’azienda ha chiarito che l’integrazione avverrà semplicemente aggiornando il firmware «Cerchiamo sempre di fornire ai nostri clienti i più recenti sistemi di connessione con altri sistemi domestici intelligenti» ha dichiarato George Yianni, fondatore di Philips Hue.

«Con l’integrazione di Matter al sistema porteremo l’esperienza dell’utente nei confronti della domotica al livello successivo: crediamo che questo nuovo standard per la connettività unificata aumenterà l’adozione dei dispositivi Smart per la casa da parte delle famiglie». Nel momento in cui il nuovo protocollo sarà disponibile, Philips rilascerà un aggiornamento per Hue Bridge, il dispositivo che fa da ponte tra la rete domestica e tutti i dispositivi Hue installati in casa, che includerà il supporto al nuovo standard Matter. Aggiornando – spiegano – non si perderanno le personalizzazioni già esistenti né sarà necessaria una nuova configurazione: basterà scaricare e installare il firmware e nient’altro.

Per saperne di più sullo standard Matter potete fare riferimento a questo nostro articolo. Per tutte le notizie e gli articoli dedicati alla domotica, alla sicurezza, al risparmio energetico, green economy e abitare sostenibile è possibile consultare la sezione dedicata CasaVerdeSmart di macitynet.it.

Offerte Speciali

Amazon sconta il Magic Mouse 2 del 25%: solo 64 euro

Post Prime Day: Magic Mouse 2 ancora disponibile a solo 60,99 €

Su Amazon il Magic Mouse 2 è ancora disponibile in sconto. Lo pagate solo 60,99 euro fino a che le scorte resistono.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial