fbpx
Home Macity Software / Mac App Store Pixelmator Pro ora è utilizzabile come estensione per l'app Foto di macOS

Pixelmator Pro ora è utilizzabile come estensione per l’app Foto di macOS

Gli sviluppatori di Pixelmator Team (qui la nostra intervista) hanno rilasciato Pixelmator Pro 1.4, nome in codice “Hummingbird”, ultimo aggiornamento dell’apprezzato programma di fotoritocco, premiato anche da Apple come App dell’anno 2018.

La nuova release ora è utilizzabile come estensione per Foto, portando l’intero software, con tutti gli strumenti, nell’app di Apple.

“Questo è senza dubbio una delle più folli e migliori aggiornamenti che abbiam mai rilasciato”, ha dichiarato Saulius Dailide, uno dei fondatori di Pixelmator Team. “L’app Foto è un fantastico strumento di gestione delle foto e un grande editor, e ora – con la nuova estensione Pixelmator Pro – diventa anche un incredibilmente potente editor di immagini basato su livelli”.

Pixelmator Pro ora utilizzabile come estensione per l’app Foto di macOS

La nuova estensione per l’app Foto include ogni singolo strumento e funzionalità di Pixelmator Pro, permettendo di integrare tutta l’app con Foto. Sono inclusi gli strumenti di apprendimento automatico per il miglioramento delle foto, funzionalità di editing ed effetti non distruttivi, supporto per l’editing di foto RAW, supporto completo per l’editing basato su livelli e altro ancora. È in pratica possibile modificare le foto usando una completa raccolta di strumenti senza lasciare l’app Foto.

I cambiamenti apportati con l’estensione Pixelmator Pro possono essere salvati direttamente nella libreria di Foto, tenendo conto di livelli e altri strumenti di editing non-distruttivo, conservando i dettagli negli associati documenti di Pixelmator Pro. Riaprendo un’immagine in precedenza modificata con l’estensione Pixelmator Pro, i livelli, le impostazioni e gli effetti vengono ripristinati automaticamente. Il supporto per iCloud consente di salvare i file automaticamente nella libreria di Foto e sincronizzare i file tra dispositivi, permettendo di iniziare un lavoro su un dispositivo e completarlo su un altro.

Pixelmator Pro ora utilizzabile come estensione per l’app Foto di macOS

Il nuovo strumento Zoom, offre un meccanismo di navigazione molto reattivo e nuovi meccanismi di pan e zoom semplificati. Lo strumento “Crop” (per ritagliare e raddrizzare le foto), integra la modalità “Delete”, consentendo di effettuare il crop specificando le dimensioni in pixel, e cambiamenti nei preset di crop permettendo di liberare ancora più spazio per la visualizzazione e l’editing.

Altre novità dell’aggiornamento è la possibilità di sfruttare il drag&drop tra i livelli, novità relative agli strumenti Slice e Paint, miglioramenti concernenti le performance quando si lavora con documenti contenenti molti layer e tanto altro ancora.

Pixelmator Pro 1.4 si scarica dal Mac App Store (nel momento in cui criviamo costa 43,99 euro) e l’aggiornamento è gratuito per gli utenti della release precedente. Il requisito minimo è macOS 10.13 o seguenti.

Tra le ultime novità integrate nel programma, strumenti ispirati ai tool di color grading che si vedono nei software professionali di video editing, con ruote cromatiche per regolare con precisione tonalità, saturazione, luminosità e curve colore

Offerte Speciali

Apple Watch 4 tutti i migliori sconti di Amazon

Amazon sconta gli Apple Watch 4 fino a 24%

Su Amazon si fanno ottimi affari sugli Apple Watch 4. Ecco i modelli in sconto con ribassi fino al 24%
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,420FansMi piace
95,279FollowerSegui