Pixelmator Pro permetterà di incollare un oggetto adattando i colori in base a quelli circostanti

In arrivo una interessante novità per l'applicazione Pixelmator Pro: una funzione che, grazie all'intelligenza artificiale, permetterà di incollare elementi in uno sfondo esistente tenendo conto dei colori e della luminosità circostante, eseguendo una fusione algoritmica dell'oggetto.

Pixelmator Pro

Gli sviluppatori di Pixelmator Pro, interessante applicazione di disegno e fotoritocco per Mac, sfruttano già abbondantemente varie tecnologie di intelligenza artificiale grazia al Core ML di Apple che permette agli sviluppatori di sfruttare potenti capacità di apprendimento automatico (machine learning) e creare app in grado di prevedere, imparare e diventare via via più “intelligenti”.

Tra le funzioni già presenti in Pixelmator Pro, strumenti molto interessanti che consentono di regolare in vari modi i colori, migliorando luminosità, bilanciamento del bianco, tonalità e saturazione grazie all’intelligenza artificiale.

Un aggiornamento in arrivo offrirà funzioni ancora più potenti e sarà possibile incollare elementi in uno sfondo esistente con una funzione denominata “ML Match Colors” che tiene conto dei colori e della luminosità circostante, eseguendo una fusione algoritmica dell’oggetto tenendo conto del colore circostante.

Il principio è quello di adattare i colori dell’oggetto da incollare nel contesto tenendo conto del target cui l’oggetto è destinato. Nell’esempio che vedete qui allegato, la foto dello skater è molto luminosa ma si scurisce automaticamente quando il soggetto è incollato in un contesto nel quale l’immagine è ombreggiata.

La funzione di Pixelmator è in grado di regolare i colori di una foto in base ad un’altra. Trascinando una foto molto luminosa, l’elemento oggetto di selezione si illumina automaticamente, adattandosi alle impostazioni dell’immagine. Sulla carta sembra tutto molto interessante. La funzione sarà integrata nel software con un futuro aggiornamento.

Tra le ultime novità integrate nel programma, strumenti ispirati ai tool di color grading che si vedono nei software professionali di video editing, con ruote cromatiche per regolare con precisione tonalità, saturazione, luminosità e curve colore

Pixelmator Pro 1.2.4

L’attuale Pixelmator Pro 1.3.3 richiede macOS 10.13 o versioni seguenti, “pesa” 169.7MB ed è in vendita a 43,99 euro sul Mac App Store.