I processori Intel di ottava generazione dei nuovi MacBook Pro 2018

Con i processori Intel Core di ottava generazione, MacBook Pro raggiunge una potenza di calcolo enorme, con migliorie fino al 70% rispetto alle CPU di precedente generazione.

Core i9

I nuovi MacBook Pro 2018 da 13″ e 15″ sfruttano anche nuovi processori Intel di ottava generazione 6‑core e quad‑core: il modello da 15″ ha un processore Intel Core i9 6‑core, è fino al 70% più veloce della generazione precedente e può arrivare a 4,8GHz con il Turbo Boost.

Il modello base da 13″ offre Intel Core i5 dual‑core a 2,3GHz (Turbo Boost fino a 3,6GHz) con 64MB di eDRAM ed è configurabile con Intel Core i7 dual‑core a 2,5GHz (Turbo Boost fino a 4,0GHz) con 64MB di eDRAM; il modello da 13″ 13″ con Touch Bar integra Intel Core i5 quad‑core a 2,3GHz (Turbo Boost fino a 3,8GHz) con 128MB di eDRAM ed è configurabile con Intel Core i7 quad‑core a 2,7GHz (Turbo Boost fino a 4,5GHz) e 128MB di eDRAM.

Il modello da 15″ parte con Intel Core i7 6‑core a 2,2GHz (Turbo Boost fino a 4,1GHz) con 9MB di cache L3 condivisa ed è Ccnfigurabile con Intel Core i9 6‑core a 2,9GHz (Turbo Boost fino a 4,8GHz) con 12MB di cache L3 condivisa; la versione da 2,6GHz parte con Intel Core i7 6‑core a 2,6GHz (Turbo Boost fino a 4,3GHz) con 9MB di cache L3 condivisa ed è configurabile con Intel Core i9 6‑core a 2,9GHz (Turbo Boost fino a 4,8GHz) con 12MB di cache L3 condivisa.

Nuovo MacBook Pro 2018

Le CPU Core i9 sono state presentate da Intel ad aprile di quest’anno. Intel afferma che si tratta del più potente processore per gaming e content creation su PC portatili abbia mai costruito, parte di una nuova lineup di processori per laptop ad elevate performance. I processori di ottava generazione Core i9, i7 e i5 per laptop sono basati sulla piattaforma Coffee Lake con processo produttivo a 14nm++, che rende possibile fino al 41% in più di frame al secondo in gameplay o editare video in 4K fino al 59% più velocemente rispetto alla precedente generazione usando la medesima grafica discreta.

All’apice troviamo il processore di ottava generazione Intel Core i9-8950HK, ottimizzato per superare i limiti delle prestazioni. Il primo processore Intel per portatili con 6 core e 12 thread, completamente sbloccato e con il nuovo Intel Thermal Velocity Boost (TVB), che in maniera automatica e a seconda delle esigenze aumenta la frequenza di clock fino a 200 MHz se la temperatura del processore è sufficientemente bassa ed è disponibile allocazione di turbo power. Questo si traduce in una frequenza turbo che raggiunge i 4.8 GHz.

La famiglia di processore Intel Core di ottava generazione a maggiori performance integra anche un nuovo Chipset Intel Serie 300, che offre la Gigabit Wi-Fi integrata con supporto allo standard 2×2 802.11AC 80 MHz (867 Mbps).

Apple afferma che il nuovo MacBook Pro è più veloce e più potente, con l’ottava generazione di processori Intel Core a 6 core sul MacBook Pro da 15 pollici che offre prestazioni fino al 70% più veloci e l’ottava generazione di processori Intel Core quad-core sul modello da 13 pollici che prestazioni fino al doppio più veloci (rispetto ai MacBook Pro con TouchBar della generazione precedente).

Appena possibile, publicheremo i benchmark con applicazioni specifiche come Final Cut Pro e altre ancora per vedere le effettive migliorie con applicazioni reali. I test pubblicati da Apple con un’applicazione come Compressor evidenziano velocità fino al 75% in più nel’esportazione di file HEVC a 8-bit con il MacBook Pro 13″ e fino al 55% più veloce nell’esportazione di file HEVC a 8-bit con il MacBook Pro 15″. Anche con applicazioni come Photoshop si evidenziano migliorie fino all’85% (MacBook Pro 13″) e 40% (MacBook Pro 15″) nell’elaborazione di diversi filtri in contemporanea.