Home Hi-Tech Finanza e Mercato Qualcomm vuole una parte di ARM se Nvidia fallisce

Qualcomm vuole una parte di ARM se Nvidia fallisce

L’acquisizione di ARM da parte di Nvidia è stata annunciata per 40 miliardi di dollari a settembre del 2020 e dovrebbe essere completata entro il primo trimestre del 2022, ma se le autorità non concederanno il nullaosta all’operazione c’è già un altro potenziale acquirente interessato: Qualcomm.

L’annuncio arriva direttamente da Cristiano Amon, presidente e amministratore delegato Qualcomm, che ha dichiarato l’interesse della multinazionale all’acquisto di una quota di partecipazione in ARM qualora l’acquisizione ARM di Nvidia non dovesse essere approvata dalle autorità di sorveglianza del mercato. Com’era già emerso anche per l’acquisizione di Nvidia, il problema principale di un acquisto in blocco di ARM da parte di una singola società è quello di garantire l’accesso alle tecnologie e architetture dei processori a tutti gli attuali clienti di ARM, inclusi i concorrenti della società acquirente.

qualcomm arm nvidia

Il CEO di Qualcomm lo sa bene ed è senza dubbio per questa ragione che non avanza l’ipotesi di una acquisizione completa di ARM: se l’operazione con Nvidia non sarà approvata, il piano di Cristiano Amon, come segnala The Telegraph, è quello di presentare un consorzio di aziende, Qualcomm inclusa, per acquistare ARM e garantire un futuro indipendente alla divisione che si occupa di progettazione e architettura dei processori.

Il piano B indicato da Amon per il destino di ARM nell’ipotesi di un nulla di fatto per Nvidia è tutt’altro che remoto e ipotetico. Ricordiamo che le autorità antitrust in Regno Unito, Stati Uniti, Cina, Europa e non solo stanno esaminando la proposta di acquisto di Nvidia è sono già emerse diverse voci che si oppongono all’operazione. Il problema principale è che Nvidia potrebbe limitare l’accesso alla tecnologia ARM ai propri concorrenti: all’operazione si oppone anche il cofondatore di ARM, infine in Regno Unito la vendita a Nvidia di ARM è diventato anche un problema di sicurezza nazionale.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di ARM sono disponibili qui, invece per quelli dedicati a Qualcomm si parte da questa pagina.

Offerte Speciali

Apple Watch 6 Cellular 44mm al minimo storico: solo 449 euro

Apple Watch 6 al prezzo del Prime Day: risparmiate fino al 16%

Apple Apple Watch 6 Cellular scende al prezzo più basso, pari a quello del Prime Day. Ribasso fino al 16%
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,959FollowerSegui