fbpx
Home iPadia iPad Accessori Recensione Bose QuietComfort 20, le nuove imbattibili auricolari antirumore

Recensione Bose QuietComfort 20, le nuove imbattibili auricolari antirumore

Le domande da cui più o meno implicitamente ci siamo posti poco prima di cominciare questa recensione delle Bose QuietComfort 20, le nuove auricolari antirumore della specialista del suono americana, erano diverse, alcune di carattere “filosofico” e alcune di carattere tecnico.

Che cosa ha spinto, Bose leader mondiale nella soppressione attiva del rumore, a cimentarsi in una difficile impresa, tentata da pochi e fallita da molti (tra cui ad esempio Sony che con le XBA-NC85D, auricolari da 499 dollari, ha raccolto recensioni perlopiù negative), come costruire degli auricolari che svolgono questa funzione? Come si confronta questo accessorio con le QuiteComfort 15, unanimemente riconosciute come le migliori cuffie consumer al mondo nell’ambito della soppressione di rumore e che costano la stessa cifra? Soprattutto le tecnologie usate per costruire degli auricolari antirumore e fornire una risposta alle attese che derivano da un brand come Bose (e da una spesa di 300 euro) sono realmente efficienti? Alla fine del nostro test siamo stati illuminati e tutto si è chiarito nella nostra mente. Se volete sapere la strada che abbiamo percorso e chiarivi anche voi le idee e cercare di capire se vale o meno la pena di sganciare 3 biglietti da cento per le QC20 (prezzo Amazon e Bose), seguiteci nel nostro percorso.

Discendenti di nobilissimi lombi
Le QuietComfort 20 (da qui in avanti anche QC20) sono l’ultimo prodotto di una azienda che ha fatto della soppressione del rumore un’arte. È stato l’ingegner Amar Bose in persona, un uomo che amava le sfide nel campo del suono, a decidere di lanciarsi nella produzione di cuffie antirumore, si dice, dopo avere constatato durante un viaggio in aereo verso l’Europa quanta fatica provoca un ambiente rumoroso. Il risultato sono stati prodotti incredibilmente efficienti e la conquista della leadership mondiale sia nel campo professionale (cuffie antirumore di Bose sono state usate nel campo dell’aviazione e addirittura dagli astronauti dello Space Shuttle) che nel campo dell’utenza finale come le menzionate QC15, cuffie around the ear di estrema eccellenza sia in fatto di soppressione del rumore che di qualità musicale, come può testimoniare chi scrive che le usa intensivamente e ne ha anche fatto oggetto di una recensione di qualche anno fa.

La differenza tra le QC15 e le QC20 è di sostanza; le QC15 sono cuffie non certo gigantesche, ma piuttosto impegnative in termini di dimensioni e hanno abbondanza di spazio per i circuiti e le componenti necessarie a generare l’onda acustica inversa per la soppressione del rumore, la QC20 sono auricolari che per quanto più grandi nel loro ambito, rispetto ad alcune concorrenti, non hanno semplicemente la possibilità di usare le stesse componenti delle QC15. Bose ha risolto il problema sia affinando le tecnologie delle cuffie (i  quattro microfoni, due dentro e due fuori dalle auricolari, per captare il rumore da sopprimere sono stati miniaturizzati) che usando un piccolo elemento esterno lungo e largo quanto un pacchetto di gomme da masticare ma spesso la metà dove risiede tutta l’elettronica. Ma le differenze non si fermano qui e continuano con altr dettagli: le QuietComfort 20 usano batterie ricaricabili (mediante un cavo USB-Micro USB) e non batterie AAA, offrono un tasto che riduce l’effetto soppressione del rumore e, infine, sono in grado di operare anche senza batteria, cosa che le QC15 non sono capaci di fare.

Offerte Speciali

Sconto Mac mini: su Amazon costa solo 826 euro

Sconto Mac Mini: 813,99 euro su Amazon

Su Amazon comprate in sconto il nuovo Mac mini. Versione entry level a solo 813,99 euro.
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,419FansMi piace
95,280FollowerSegui