fbpx
Home Recensioni Recensione Intego Premium Bundle X9, la nuova suite per proteggere e pulire...

Recensione Intego Premium Bundle X9, la nuova suite per proteggere e pulire il Mac a 360 gradi

Quando si parla di Intego la mente corre subito a quella che al momento sembra essere una delle società più attive nella sicurezza dei Mac. Spesso si sente dire che i dispositivi della Mela, desktop o notebook, non abbiano bisogno di antivirus e protezioni. Non è proprio così.

Nessun sistema è infallibile e gli attacchi hacker diventano sempre più sofisticati. Con la sempre crescente quota di mercato assunta da Apple, è quasi fisiologico che gli utenti Mac inizino a fare gola ad eventuali malintenzionati.

Per questo abbiamo deciso di installare sui nostri Mac, e provare, l’Intego Premium Bundle X9, una suite composta da diversi applicativi, tutti utili per la protezione del Mac, ma anche per il backup.

L’intero Bundle si compone di VirusBarrier, NetBarrier, Washing Machine, ContentBarrier e Personal Backup. Come è facile intuire, ciascuno di questi componenti è idoneo ad una specifica funzione, ossia protezione da virus, navigazione sicura, pulizia file e cartelle e creazione di backup.

Prima di vedere nel dettaglio ciascuno di questi applicativi, qualche informazione sui numeri. Il numero di malware e adware è esploso negli ultimi 5 anni, con oltre 40.000 varianti Mac rilevate nel 2019. L’adware è il tipo più comune di malware che si può trovare sui Mac e, anche se la protezione di Apple è notoriamente buona, potrebbe non essere sempre sufficiente.

Per questo, disporre di un antivirus sul proprio Mac potrebbe risultare quella sicurezza in più per poter bloccare le attività sospette, anche quelle in esecuzione in background, come connessioni indesiderate, furti di dati sensibili e altro ancora.

VirusBarrier

Tra i componenti chiave di questa suite vi è certamente VirusBarrier che, come suggerisce lo stesso nome, è l’antivirus proposto da Intego per questo nuovo bundle X9. Aprendo l’app l’utente sarà accolto da una schermata in cui è possibile leggere tutte le informazioni principali, come ad esempio lo stato generale della protezione del proprio Mac.

Da questo menù è possibile scegliere se attivare, o meno, la protezione in tempo reale, quindi chiedere all’app di monitorare tutti i file che vengono salvati o installati sulla propria macchina.

Recensione Intego Premium Bundle X9, la nuova suite per proteggere e pulire il Mac a 260 gradi

Ancora, tramite l’apposito tasto “Scan” posizionato in alto a sinistra è possibile avviare una scansione dell’intero sistema, potendo effettuarne una veloce, o una più approfondita.

E’ possibile anche avviare una scansione personalizzata, scegliendo quali elementi includere nella ricerca. Di default, come elementi obbligatori, vi sono i malware iOS e Mac, ma è possibile anche inserire quelli per Windows e Linux, gli script sospetti, i tools malevoli, e i Keylogger.Recensione Intego Premium Bundle X9, la nuova suite per proteggere e pulire il Mac a 260 gradi

Quanto alla velocità di scansione, non abbiamo rilevato grosse differenze, in termini di velocità, tra la scansione veloce e quella profondità. Questo sicuramente dipende dall’SSD che abbiamo controllato, di appena 240 GB, dunque non molto ampio. In ogni caso, Virus Barrier ha impiegato davvero pochi minuti ad effettuare la scansione di migliaia e migliaia di file.

Oltre alla scansione, VirusBarrier offre la classica finestra di quarantena, dove vengono mostrati tutti i file ibernati, perché a rischio infezione, che l’utente potrà decidere se eliminare completamente, tentare di ripararli o ignorarli.

E’ presente anche una finestra di file “fidati”, ossia quei file che, sebbene possano dare falsi positivi, l’utente etichetta come sicuri, di modo tale che non vengano mai bloccati dalla scansione.

L’interfaccia grafica di Virus Barrier aiuta l’utente a districarsi in modo semplice e veloce in tutte le sue opzioni. Le scansioni sono avviabili in pochi click, così come ne basta solo uno per attivare la protezione in tempo reale, particolarmente utile per chi scarica e installa molti file da internet.Recensione Intego Premium Bundle X9, la nuova suite per proteggere e pulire il Mac a 260 gradi

Particolarmente interessante è la protezione che VirusBarrier offre anche sui malware PC e Linux, in modo tale da non trasformare il proprio Mac in un veicolo per infettare e diffondere virus ad amici, familiari o colleghi di lavoro.

VirusBarrier si presenta come un antivirus completo, sebbene facile da utilizzare, veloce nelle scansioni, e con tutte le opzioni di sicurezza immediatamente accessibili da chiunque.

NetBarrier

Accanto a VirusBarrier, l’altro componente fondamentale all’interno della suite di Intego è certamente NetBarrier, un vero e proprio scudo per la navigazione su internet. Si tratta di un componente che monitora il traffico dati e blocca eventuali accessi da terzi.

Sebbene la UI sia comunque intuitiva, richiede comunque qualche spiegazione in più per il corretto utilizzo. Anche perché, nel caso in cui non venga impostato correttamente, il rischio è quello di non riuscire neppure a navigare correttamente su Internet.Recensione Intego Premium Bundle X9, la nuova suite per proteggere e pulire il Mac a 260 gradi
Lo scopo di NetBarrier, tendenzialmente, è quello di bloccare siti internet non attendibili attendibili o applicazioni terze con cui il Mac sta dialogando, sia dall’esterno verso l’interno, che viceversa.

Quando avvia il programma per la prima volta, comunque, l’utente avrà la possibilità di decidere il grado di protezione da impostare automaticamente, potendo scegliere tra tre diversi profili: casa, lavoro e luogo pubblico.

Ovviamente, a seconda del profilo impostato, l’applicativo  innalzerà o abbasserà il grado di protezione di default, impostando regole automatiche per i dati in entrata e in uscita dalla propria macchina.

Recensione Intego Premium Bundle X9, la nuova suite per proteggere e pulire il Mac a 260 gradi

In linea di massima, ogni qualvolta un sito internet o un’applicazione terze parti cercherà di interagire con il nostro Mac si aprirà un piccolo pop up sulla parte alta a destra dello schermo, grazie al quale l’utente potrà decidere se bloccare o consentire il collegamento. Alle volte, il nome dei file che l’app rileva non è immediatamente conosciuto dall’utente.

Si potrebbero avere file e app dal nome sconosciuto, ma che in realtà sono benigni. Fortunatamente, in soccorso viene l’opzione “Non sono sicuro”. Questa consente di scegliere di bloccare per un minuto quella determinata app o sito rilevato, così da capire immediatamente di cosa si tratta.Recensione Intego Premium Bundle X9, la nuova suite per proteggere e pulire il Mac a 260 gradi

Attraverso la finestra Applications sarà possibile monitorare le applicazioni, quelle fidate, quelle bloccate e quelle per cui si necessità sempre il preventivo consenso dell’utente. Inoltre, un semplice grafico mostrerà le connessioni, aperte o chiuse per quattro diversi scenari: connessioni Internet in entrata, connessioni internet in uscita, connessioni locali in entrata, e connessioni locali in uscita.

Se quelle “locale” di default sono sempre consentite, quelle Internet in entrata sono bloccate. Sarà l’utente a poter impostare eccezioni permanenti,  in modo tale da consentire sempre l’accesso a determinati domini, oppure negarlo senza necessità di preventiva richiesta.

Ad ogni modo, man mano che l’utente consentirà o negherà l’accesso a determinate applicazioni siti Internet, l’applicativo apprenderà automaticamente la regola da impostare, così da non chiedere continuamente risposte da parte dell’utilizzatore.

Insomma, se all’inizio NetBarrier vi sembrerà troppo “opprimente”, con l’utilizzo nel tempo si rivelerà essere uno strumento particolarmente prezioso, tanto quanto, se non più, di un normale antivirus.

Altri applicativi della suite

Intego Premium Bundle X9, comprendente, oltre alle app sopra menzionate, anche ContentBarrier, Washing Machine e Personal backup.

Personal Backup

Personal Backup, come suggerisce lo stesso nome, serve a tenere al sicuro i propri dati e di condividerli o sincronizzarli periodicamente. Il pannello di backup si compone di diverse  funzioni.

La principale è quella che permette di creare un backup di una determinata origine, che può essere l’intero disco, piuttosto che una cartella determinata. La seconda funzione è quella che consente di mantenere sempre sincronizzate le diverse cartelle presenti su Mac, potendo scegliere la frequenza di sincronizzazione. Recensione Intego Premium Bundle X9, la nuova suite per proteggere e pulire il Mac a 260 gradiInoltre, è anche possibile creare delle immagini di boot, così da creare un clone avviabile dell’intero disco rigido in modo da ripristinare totalmente il proprio Mac nel caso in cui si avesse necessità di formattare la macchina. L’altra funzione, ovviamente, è quella di Restore dei backup precedentemente creati.

Washing Machine

Altro applicativo particolarmente utile è Washing Machine, una sorta di pulisci Mac, per eliminare file inutili o doppioni. Il pannello principale di questo applicativo consente di organizzare i propri documenti, eliminare i doppioni e ripulire il disco fisso da file inutilizzati.Recensione Intego Premium Bundle X9, la nuova suite per proteggere e pulire il Mac a 260 gradi

La prima opzione permette di sottoporre a scansione documenti, filmati, foto, musica o applicazioni, così da avere un quadro specifico di quali app risultano inutili, o inutilizzate nel tempo, potendole rimuovere in tutta sicurezza.

La seconda opzione, quella che consente di rimuovere i doppioni risulta particolarmente utile per le foto, mentre la terza, la sezione Organize, permette di organizzare al meglio il proprio desktop e la propria dock, e di creare cartelle smart dove andranno a finire tutte le app suddivise per tipologia.Recensione Intego Premium Bundle X9, la nuova suite per proteggere e pulire il Mac a 260 gradi

ContentBarrier

L’ultimo componente della suite è ContentBarrier, che farà certamente la felicità dei genitori, e che consente principalmente di proteggere i propri figli dalla navigazione internet, che diventa sempre più pericolosa per i più piccoli. Naturalmente, così possibile bloccare determinate categorie di siti, come quelli pornografici o dedicati al gioco d’azzardo.

Di particolare importanza è, ad esempio, il filtro chat, che consentirà di bloccare le frasi sospette, così da non esporre il proprio figlio a eventuali malintenzionati.  Il genitore potrà ricevere notifiche sulle attività del proprio figlio, così da poter rendere la fruizione del Mac totalmente sicura.

Tante le opzioni di controllo, come quella che consente di immortalare immagini del desktop, o ancora la possibilità di bloccare totalmente determinate app. Insomma, si tratta di uno scudo a 360 gradi per aiutare i genitori a tutelare il proprio figlio da eventuali minacce che potrebbero entrare proprio dal Mac.

Conclusioni

Intego Premium Bundle X9 è una soluzione completa per la protezione totale da virus e malware. Non solo, protegge a 360 gradi anche durante la navigazione web, che ad oggi rappresenta certamente l’attività più importante durante l’uso di un Mac, che sia per lavoro o per divertimento.

Le singole app, in alcuni casi, come NetBarrier e ContentBarrier necessitano di preliminari impostazioni per lavorare al meglio, ma dopo i primi utilizzi diverranno sempre più efficaci.  Intego Premium Bundle X9 è una suite complessa e profonda, e se da un lato non sempre sarà immediata l’impostazione di una determinata regola, dall’altro il livello di protezione assicurato è certamente alto. Una delle migliori soluzioni in commercio. Anche il prezzo, considerando i numerosi applicativi contenuti è onesto e congruo.

Prezzo e disponibilità

Intego Mac Premium Bundle X9 è attualmente in offerta con il 50% di sconto, e si acquista a partire da 34,99 euro per 1 licenza di un anno, anziché 69,99 euro.

Altre offerte riguardano la possibilità di sottoscrivere abbonamenti per 1, 3 o 5 Mac, anche per 1 o 2 anni. Dalla stessa pagina è, inoltre, possibile acquistare anche solo il modulo ‘Internet Security a 19.99 euro.

Inoltre è disponibile una promo dell’ultimo minuto: chi acquisterà Intego a prezzo scontato, potrà anche ottenere un servizio VPN Premium consigliato da Intego (da aggiungere al carrello) a soli € 9,99 per un abbonamento di 1 anno.

Offerte Speciali

Su Amazon tornano gli Airpods e sono ancora apprezzo minimo: 138,99€

Gli Airpods 2 al prezzo più basso di sempre: 129,99 €

Su Amazon tornano gli AirPods 2 e li comprato al prezzo minimo mai visto: solo 129,99 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,364FansMi piace
94,706FollowerSegui