Recensione Lenovo S5 Pro, 6GB di RAM e quattro fotocamere ad un prezzo shock

In prova Lenovo S5 Pro, lo smartphone con un prezzo aggressivo con 6GB di RAM, processore Snapdragon e quattro camere. Vanta la tecnologia 2x optical zoom lossless di Sony.

Recensione Lenovo S5 Pro, 6GB di RAM e quattro fotocamere ad un prezzo shock

La fascia di smartphone medio gamma ha in Honor e Huawei i suoi protagonisti d’eccezione. A sorpresa, però, si inserisce questo Lenovo S5 Pro, che propone un prezzo davvero aggressivo e che non si fa mancare nulla dal punto di vista del design e delle caratteristiche tecniche.

Vi sveliamo perché ci ha sorpreso in (quasi) tutto e perché lo consigliamo vivamente a chi fosse alla ricerca di un terminale economico ma assolutamente efficiente.

Come è fatto

Partiamo anzitutto dall’estetica. In questo caso Lenovo S5 Pro non stupisce affatto. Non perché presenti un look insufficiente. Tutt’altro. Ha il classico design originato dall’era post iPhone X, con un notch frontale in bella vista, cornici ben ottimizzate, con un bordino leggermente più evidente nella parte bassa dello schermo.

E’ un terminale pulito, non sicuramente originale, ma che assolutamente fa la sua figura in mano. E’ molto scivoloso, ma le dimensioni e il peso contenuto aiutano ad utilizzarlo con una mano: i 170 grammi, a dire il vero, sembrano molti meno, e le dimensioni 15.45 x 7.55 x 0.77 sono ormai compatte considerando che i principali top di gamma hanno dimensioni maggiori.

Recensione Lenovo S5 Pro, 6GB di RAM e quattro fotocamere ad un prezzo shock

Su di un lato pulsante accensione e bilanciere del volume, dall’altro cassetto per le due SIM, mentre sul fondo è presente ingresso jack cuffie da 3,5 mm e ingresso USB-C. Il retro presenta nell’angolo in alto a sinistra le due fotocamere posizionate in verticale, con il flash LED posto al di sotto, mentre poco più in basso nella parte centrale è disponibile il Touch ID per uno sblocco sempre rapito e reattivo.

Recensione Lenovo S5 Pro, 6GB di RAM e quattro fotocamere ad un prezzo shock

Ribadiamo, estetica non originale, ma gradevole. Il terminale è in alluminio, ben assemblato, rende l’idea di un prodotto di fascia più alta in considerazione della solidità e del peso contenuto.

Caratteristiche tecniche

Spesso, grazie a coupon e sconti, Lenovo S5 Pro si acquista a 170 euro. E’ con questo prezzo in mente che si possono leggere caratteristiche tecniche sbalorditive. Il display presenta un’unità da 6,2 pollici, con risoluzione Full HD+ da 2246 x 1080, rapporto schermo 18.7:9, con un contrasto di 1500:1. Monta una CPU Octa-core, Snapdragon 636 a 1.8 GHz, affiancato da ben 6GB di RAM, 64GB di memoria integrata espandibile tramite MicroSD fino a 256 GB.

Recensione Lenovo S5 Pro, 6GB di RAM e quattro fotocamere ad un prezzo shock

Lo schermo risulta avere una qualità buona, con bianchi e neri ben bilanciati, che non spiccano naturalmente come su uno schermo OLED, ma che nel complesso possono soddisfare e soprattutto non virano con il cambio di angolazione.

La luminosità non ha picchi eccellenti, ma il terminale si usa bene anche all’aperto, con alcune regolazioni interessanti per la modalità notturna, che permettono di regolare la tonalità.

Recensione Lenovo S5 Pro, 6GB di RAM e quattro fotocamere ad un prezzo shock

Anche il reparto multimediale è assolutamente stupefacente se si guarda al prezzo. La camera posteriore, infatti, è da 12MP + 20MP  con apertura F/1.8  + F/2.6, zoom ottico 2x, autofocus, HDR, supporto AI, con la camera frontale che invece farà la felicità di tutti gli amanti dei selfie, grazie ad una dual camera da 20MP + 8MP, supporto AI e possibilità di effetto Ritratto anche sull’anteriore.

Recensione Lenovo S5 Pro, 6GB di RAM e quattro fotocamere ad un prezzo shock

Considerando il prezzo di vendita si tratta di una scheda tecnica assolutamente niente male, che si traduce in un utilizzo quotidiano convincente, fluido al punto giusto, non tanto da raggiungere i top di gamma, ma abbastanza per non farli rimpiangere.

Nell’uso di tutti i giorni Lenovo S5 Pro è godibile, si naviga in rete senza problemi, si possono utilizzare le app di messaggistica e quelle social, si legge la posta, si eseguono tutti i giochi casual con estrema fluidità, così come sempre fluida e reattiva appare la UI.

Il Touch ID non fallisce un colpo, è molto veloce e affidabile. Dal punto di vista del sonoro, Lenovo S5 Pro si difende bene, e anche se non raggiunge assolutamente i livelli top di gamma, presenta un audio godibile.

Il suono non è molto corposo e profondo, ma nemmeno freddo e metallico come spesso accade con gli smartphone di questa fascia di prezzo. Da notare che, oltre alla griglia di altoparlanti, Lenovo S5 Pro si serve della capsula auricolare per simulare un effetto stereo, anche se a dire il vero il suono che fuoriesce da quest’ultima è appena percettibile.

Recensione Lenovo S5 Pro, 6GB di RAM e quattro fotocamere ad un prezzo shock

Fotocamere

Il Lenovo S5 Pro è dotato di una doppia fotocamera posteriore da 20MP + 12MP. È il primo smartphone ad utilizzare la fotocamera con zoom ottico 2x di Sony a questo prezzo. Tra le altre caratteristiche, offre una regolazione in tempo reale della profondità di campo a 9 livelli, al fine di ottenere una qualità di immagine più che soddisfacente nello scatto Ritratto.

Ancora, la fotocamera include funzioni di HDR smart, rilevamento del volto, e tecnologia per la riduzione del rumore. La fotocamera offre una varietà di filtri ed effetti davvero interessanti, sia per lo scatto tradizionale, sia per il ritratto Selfie, che offre effetti di studio e altri colorati, che permettono di scattare foto davvero gradevoli. In questo senso merita attenzione lo scatto Selfie che permette di colorare solo il soggetto in primo piano, e di lasciare lo sfondo in bianco e nero.

Recensione Lenovo S5 Pro, 6GB di RAM e quattro fotocamere ad un prezzo shock

Quando si tratta di scatti diurni Lenovo S5 Pro è tra i migliori in questa fascia di prezzo. I dettagli sono ottimi, i colori naturali, con una purezza generale molto alta per uno smartphone di questa fascia di prezzo. Anche le prestazioni dell’HDR sono sono accettabili, con le parti più scure della foto che risultano più luminose.

Il punto di forza dello smartphone è certamente la tecnologia 2x zoomless lossless di Sony: è il primo smartphone nella fascia di prezzo a integrare una tale tecnologia. Funziona bene, senza certo raggiungere livelli degli ultimi smartphone top di gamma, ma la capacità di zoom 2x è davvero degna di riconoscimento.

Di notte, o in ambienti poco illuminati, le cose tendono a cambiare, ma si tratta di un trend noto con quasi tutti gli smartphone. Mentre la riproduzione dei colori è ancora accurata, il rumore tende ad essere presente, con molti dettagli che vengono persi.

La modalità Ritratto è anche un valore aggiunto di questo terminale. In linea di massima le foto bokeh risultano perfettamente godibile, con qualche piccola incertezza nel contorno dei capelli, ma con un risultato gradevole, anche con la camera frontale, dove peraltro possono applicarsi effetti colorati e da studio.

Proprio la camera frontale  merita un plauso per via del sensore IMX476 di Sony da 1/2,8″ da 20 MP. Questo obiettivo è abbinato ad un modulo con sensore a infrarossi da 8 MP, che rende questa configurazione la più potente, o una delle più potenti, in questa fascia di prezzo.

Recensione Lenovo S5 Pro, 6GB di RAM e quattro fotocamere ad un prezzo shock

Software

Lenovo S5 Pro arriva con Android 8.1.0 e con la personalizzazione ZUI 10. Il sistema operativo ha un design molto limpido, minimale e moderno, con la ZUI che offre piccole personalizzazioni che rendono il sistema piacevole. C’è solo una cosa che, a modesto parere di chi scrive, non risulta appagante: le gestures.

E’ possibile, infatti, nascondere i tasti a schermo, e sfruttare le gesture stile iPhone X. Funzionano senza alcun problema, ma non risultano comode: per tornare indietro occorre uno slide verso l’alto, per tornare alla Home occorre uno slide verso l’alto mantenendo la pressione del dito a schermo (quello che su iPhone richiama il multitasking), mentre per richiamare le app aperte in background occorre uno slide da sinistra verso il centro.

Recensione Lenovo S5 Pro, 6GB di RAM e quattro fotocamere ad un prezzo shock

Ora, la gesture per tornare alla Home risulta scomoda e non troppo veloce: bisogna mantenere per qualche istante la pressione del dito al centro dello schermo dopo aver effettuato lo slide, mentre sarebbe stato il caso di invertire questa gesture con il semplice slide verso l’alto.

Inoltre, la gesture per richiamare il multitasking spesso finisce per richiamare il feed Google che è incluso nella home, e che si richiama, per l’appunto, effettuando uno slide da sinistra verso il centro, proprio come nel caso di gesture per aprire il multitasking.

 

Insomma, qualcosa non va. Si tratta comunque di piccolezze, che sottolineiamo proprio perché risultano una piccola eccezione alle qualità generali del terminale.

Conclusioni

Lenovo S5 Pro ci ha impressionato in positivo. E’ bello esteticamente (non originale), si utilizza bene nel quotidiano, ha componenti hardware di qualità, a partire dal processore per finire all’impianto camera.

Il Touch ID funziona benissimo, il display è gradevole, le prestazioni accettabili, e il prezzo davvero contenuto, soprattutto quando si trova a 170 euro. Adatto ad un pubblico giovane, amante dei selfie e delle foto in generale.

Al momento si acquista al prezzo più basso: appena 171 euro direttamente a questo indirizzo, e nella versione con ben 6 GB di RAM. Clicca qui per comprare.

PRO

  • Bel design
  • Ben assemblato
  • Dimensioni contenute
  • Buono il display
  • Reparto camera
  • Prezzo aggressivo

CONTRO

  • Le gestures andrebbero riviste