Home iPhonia Apple Watch Recensione supporti in legno Kkmoon: ricaricano Apple Watch, iPhone e iPad insieme

Recensione supporti in legno Kkmoon: ricaricano Apple Watch, iPhone e iPad insieme

Chi ha comprato Apple Watch, di conseguenza usa un iPhone (5 o modello successivo) e potrebbe desiderare un supporto che permetta di ricaricare entrambi i dispositivi contemporaneamente ed occupando il minor spazio possibile sul comodino o sulla scrivania del proprio ufficio. In qualche altro caso si potrebbe volere ancora di più, optando per uno che abbia posto anche per un iPad ed un altro dispositivo, come un iPod e poco altro.

Se questa è la vostra situazione una risposta arriva dai supprti Kkmoon, in legno e pensati proprio per offrire un alloggiamento solido e stabile ad Apple Watch, iPhone e iPad, anche insieme.

Il supporto più piccolo, per Apple Watch e iPhone

Il più piccolo è in legno di bambù chiaro, misura 14 x 6 x 5,5 centimetri ed offre un foro su misura per incastrare la piastra magnetica del cavo di ricarica dello smartwatch di Apple, con tanto di scanalatura per instradare il cavo, che va fatto poi passare attraverso un foro sul lato posteriore. In quest’ultimo c’è spazio anche per il cavo dell’iPhone, che viene invece alloggiato all’interno di una cavità superiore grande abbastanza per contenere anche il più grande degli iPhone, come nel caso dell’iPhone 6 Plus completo di cover che abbiamo usato durante le prove.

Anche con quest’ultimo nell’apertura, profonda circa 1,5 centimetri, c’è sufficiente spazio per mantenerlo leggermente inclinato, offrendo così un supporto stabile e sicuro. Come accennato il supporto è un unico pezzo completamente in legno,  non ci sono parti removibili o ulteriori scompartimenti. L’unica aggiunta sono quattro gommini bianco-trasparente, spessi pochi millimetri, che garantiscono una maggiore stabilità sulla superficie su cui verrà appoggiato, come quella di un comodino.

L’unico difetto – se così si può chiamare – riguarda il cavo per iPhone che resta a penzoloni quando il telefono non è in ricarica. Non c’è infatti un sistema per bloccarlo temporaneamente, così l’unica soluzione è estrarlo e lasciarlo penzolare fuori onde evitare di farlo cadere nel foro sottostante. Re-inserirlo infatti non è immediato in quanto andrà fatto passare prima attraverso l’apertura posteriore e poi su quella superiore, capovolgendo completamente il supporto.

Recensione supporti in legno Kkmoon

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,937FansMi piace
93,807FollowerSegui