Nuovo schema di iPhone 8 con tecnologia di ricarica wireless QI

Un nuovo schema di iPhone 8 appare su Weibo e mostra dettagli degli interni del nuovo telefono. Conferme sulla mancanza di Touch ID posteriore e sulla ricarica wireless, che dovrebbe essere basata sulla tecnologia QI.

Continuano ad emergere schemi tecnici e disegni per la produzione di iPhone 8. L’ultimo in ordine di tempo è una sorta di copia di quello che abbiamo visto ieri, ma quel che lo rende interessante, oltre che la conferma, apparente, che non ci sarà un iPhone con touch ID sul retro, è la descrizione di alcun componenti ed elementi.

Questo permette di avere alcune informazioni interessanti. Una delle principali è la presenza di una antenna in quattro “pezzi”, qualche cosa che abbiamo già visto in passato, quando venne lanciato iPhone 4. L’antenna, proprio come in quel modello, sembra girare intorno al telefono seguendone il bordo.

Un secondo aspetto degno di nota, è la menzione della tecnologia QI. Il sistema è usato anche da Apple Watch ed è la naturale conseguenza della adesione di Apple al Wireless Power Consortium. Apple sembrerebbe avere studiato anche qui qualche variante, come nel caso di Apple Watch, del sistema di ricarica. Una parte molto importante del case è occupata da una piastra semicircolare e da un’altra non ben specificata componente quadrata che è sempre destinata alla ricarica wireless.

Come accennato in apertura, anche questo schema (che è apparso su Weibo) conferma che iPhone 8 dovrebbe avere il classico touch ID frontale, probabilmente annegato nello schermo. Non si vede alcuna traccia di lettore di impronte posteriore come si era temuto fino a qualche tempo fa e come ha deciso di fare Samsung con Galaxy S8.