Se hai iPhone sei ricco, lo dice un nuovo studio

Se hai iPhone sei ricco; questo il risultato di un nuovo studio condotto in USA. Conferma qualche ricerca del passato, secondo cui iPhone è sinonimo di ricchezza e intelligenza

Se hai iPhone sei ricco, lo dice un nuovo studio

Un nuovo documento del National Bureau of Economic Research pone in evidenza alcuni dati demografici sulla base del comportamento dei consumatori; tra le varie conclusioni della ricerca una è davvero curiosa e può essere così sintetizzata: se hai iPhone, sei ricco.

In termini più diretti, iPhone è lo status symbol più comune della ricchezza. Lo studio è stato condotto dagli economisti dell’Università di Chicago, Marianne Bertrand e Emir Kamenica, che hanno analizzato le tendenze di vari gruppi negli Stati Uniti, suddividendoli per reddito, istruzione, genere, razza e ideologia politica.

Se hai iPhone sei ricco, lo dice un nuovo studio

I due economisti hanno calcolato la capacità dei gruppi in esame, calcolandone la distanza in base al consumo medio, al comportamento del consumatore e alle attitudini sociali. Nella loro ricerca, Bertrand e Kamenica hanno scoperto che il possesso di iPhone, già da solo, è indice di “reddito elevato”.

Il documento, come evidenzia anche businessinsider, spiega che possedere un iPhone offre ai ricercatori una probabilità del 69,1 percento di dedurre un “reddito elevato” per il suo proprietario. Anche il fatto di possedere un iPad è buon indice di reddito elevato, sebbene in misura leggermente inferiore, ossia del 66,9 percento.

Possedere un telefono Android, invece, offre ai ricercatori una possibilità del 59,5% di prevedere correttamente lo stato patrimoniale; a titolo di curiosità, anche disporre di un abbonamento Verizon è indice di reddito elevato per la stessa ricerca.

Ovviamente si tratta di dati da prendere con le giuste cautele, perché soggette a numerose varianti. In ogni caso, il campione  è piuttosto consistente, e contiene i dati forniti da Mediamark Research Intelligence, con circa 6.394 intervistati.

Non è la prima volta che in rete appaiono studi del genere. Già in passato i possessori di iPhone venivano accostati a persone ricche e intelligenti: nelle indagini, infatti, è spesso emerso che negli Stati americani in cui si registra il maggiore numero di laureati sono gli stessi in cui le vendite di iPhone sono al top.