Secondo un sito di Hong Kong, Apple ha avviato la produzione di AirPower

Questa volta forse ci siamo davvero: un sito di Hong Kong, afferma di avere saputo da una "fonte affidabile" che Apple avrebbe avviato la produzione di AirPower, la base in grado di ricaricare contemporaneamente iPhone, Apple Watch e AirPods

La base AirPower di Apple

AirPower, la base in grado di ricaricare contemporaneamente iPhone, Apple Watch e AirPods senza fili che Apple aveva annunciato nel settembre del 2017, potrebbe arrivare a breve.

ChargerLAB, un sito di Hong Kong, afferma di avere saputo da una non meglio precisata “fonte affidabile” in qualche modo legata alla catena di approvvigionamento di Apple, che l’azienda produttrice cinese Luxshare Precision avrebbe avviato la produzione di AirPower. In una conversazione nell’app di messaggistica WeChat, la fonte asserisce anche che la AirPower sarà commercializzata a breve.

Il sito MacRumors ha tradotto il testo di WeChat usando l’app Google Translate partendo dalla foto della schermata e la traduzione sembra coerente con quanto indicato dal sito ChargerLAB.

Luxshare è membro del Wireless Power Consortium, il consorzio di aziende che sviluppa e promuove lo standard di ricarica wireless Qi, e – tra le atre cose – si occupa dell’assemblaggio delle AirPods per conto di Apple, ma anche della creazione di cavi Lightning e USB-C. Precedenti voci circolate a febbraio del 2017 avevano già riferito di Luxshare quale fornitore primario di riferimento per l’AirPower. Luxshare potrebbe ad ogni modo non essere il solo fornitore coinvolto nella produzione e l’altro partner potrebbe essere Pegatron, azienda taiwanese specializzata nella progettazione e produzione di periferiche e componenti.

La scorsa settimana lo sviluppatore Steve Troughton-Smith ha riferito voci secondo le quali Apple avrebbe risolto le difficoltà tecniche riscontrate nella produzione di AirPower. Tra i – presunti – problemi di cui si è vociferato: difficoltà concernenti il surriscaldamento e problemi relativi alle interferenze.

A ottobre dello scorso anno, l’analista Ming-Chi Kuo aveva previsto l’AirPower per il primo trimestre del 2019, lasciando immaginare l’arrivo a breve della basetta di ricarica. Tra le peculiarità di Airpower, una spaziosa area di ricarica attiva che permette agli utenti iPhone 8, iPhone 8 Plus, iPhone X e seguenti di ricaricare contemporaneamente fino a tre dispositivi, inclusi Apple Watch Series 3. Apple ha promesso anche una nuova custodia di ricarica wireless opzionale per gli AirPods. Per conoscere tutti i dettagli di cui siamo a conoscenza finora sulla base per la ricarica wireless progettata da Apple, vi rimandiamo a questo articolo.