fbpx
Home Hi-Tech Giochi e Console Sega Mega Drive Mini, annunciati prezzo e disponibilità. Ecco tutti i dettagli.

Sega Mega Drive Mini, annunciati prezzo e disponibilità. Ecco tutti i dettagli.

Anche Sega ha deciso di sfruttare l’ondata nostalgica lanciata da Nintendo con le sue mini riproduzioni delle sue storiche console, e lo farà sfruttando quella che è stata la sua console di maggior successo, il Sega Mega Drive (conosciuto anche come Sega Genesis negli USA).

L’annuncio

mega drive mini

Il lancio e al presentazione ufficiale è avvenuta durante il Sega Fes 2018, evento Sega dedicato ai videogiochi, durante il quale l’azienda (oltre al porting di una serie di giochi classici per Nintendo Switch) ha ufficializzato il rilascio del Mega Drive Mini.

Il dispositivo cavalca il successo dei NES Classic e SNES Classic di Nintendo, che hanno permesso ai giocatori di rivivere le esperienze di gioco dei classici dei due decadi precaricati sui dispositivi, e che hanno ottenuto un ottimo successo commerciale, lanciando la moda delle “mini retroconsole”.

In Europa e in Giappone il nome della console sarà Mega Drive Mini, mentre negli Stati Uniti il nome sarà Genesis Mini, per ricalcare i marchi utilizzati negli anni ’90.

Giochi e Caratteristiche

Durante la fiera Sega Fes 2019, l’azienda ha ufficialmente confermato su Twitter che il Mega Drive Mini includerà 40 giochi (realizzati dallo stesso sviluppatore della serie Sega Ages); la retro console sarà venduta però in 3 diverse versioni per i tre mercati europeo, statunitense e giapponese, ed ognuna di esse includerà un diverso elenco di giochi, strategia scelta per sfruttare la differente popolarità di diversi titoli sui vari mercati.

Sega ha comunque confermato la presenza di 10 titoli che saranno di sicuro inclusi nella versione giapponese.

Sega Mega Drive Mini, tutto quello che c’è da sapere sulla retro-console anni 90

Si tratta di:

  • Sonic the Hedgehog 2
  • Puyo Puyo Tsu
  • Shining Force
  • Vampire Killer
  • Wrestleball
  • Gunstar Heroes
  • Comix Zone
  • Rent A Hero
  • Space Harrier II
  • Madou Monogatari I

Si potrà collegare alla TV o al monitor via cavo HDMI e verrà alimentato attraverso un cavo con connessione USB. Entrami i cavetti dovrebbero essere inclusi nella confezione.

Inoltre sarà possibile acquistare un bundle base, dotato di un solo controller, o un bundle completo, che include anche un secondo controller. I controller avranno la stessa dimensione degli originali disponibili con la console negli anni ’90.

Il Mega Drive Mini avrebbe dovuto essere inizialmente progettato da AtGames, azienda che ha già lavorato ad altri mini cloni di console popolari, tra cui l’Atari VCS e alcune versioni non ufficiali del Mega Drive stesso (non particolarmente apprezzate dagli osservatori).

Al momento non c’è però alcuna conferma che AtGames sia ancora a bordo del progetto in quanto Sega ha successivamente annunciato di essere al lavoro con una società giapponese per rivedere il design della console. Non è quindi chiaro se AtGames sia stata ancora coinvolta.

Disponibilità e prezzo

Inizialmente Sega avrebbe dovuto rilasciare il Mega Drive Mini in Giappone in concomitanza con il trentesimo anniversario della console, quindi attorno al 29 ottobre 2018. Successivamente però l’azienda ha spostato il rilascio globale ad una non precisata data del 2019, questo per garantire la qualità che i fans attendono dal prodotto.

Ora invece la data è nota: il Mega Drive Mini sarà disponibile 19 Settembre 2019 in tutto il mondo.

Il prezzo preciso in Euro non è ancora noto ma negli USA la versione con un solo controller sarà in vendita a 60 dollari, mentre per quella con due controller serviranno 80 dollari.

Eredità

Sega annuncia il Mega Drive Mini, versione nostalgica della console anni 90
Una pubblicità d’annata in Italia del Sega Mega Drive, con Jerry Calà come testimonial

Sega ha rilasciato l’originale Mega Drive, sicuramente la console di gioco più popolare mai prodotta dalla società giapponese, nel suo paese d’origine il 29 ottobre 1988. In Italia arrivò a fine 1990, vendendo oltre 30 milioni di dispositivi in ​​tutto il mondo.

Fra i giochi più popolari possiamo sicuramente la serie Sonic the Hedgehog, diventata poi la la mascotte di Sega, o i numerosi giochi rilasciati da una proficua collaborazione con Electronic Arts.

La sua produzione è terminata nel 1997, con l’esplosione del mercato delle console a 32 Bit.

Intanto la concorrenza non resta alla finestra: sta arrivando anche la console Sony Classic: ne parliamo su questa pagina.

Offerte Speciali

BeatX, auricolari wireless parenti di AirPods: solo 71€

BeatsX, gli auricolari parenti di AirPods su Amazon costano solo 79€

I BeatsX, auricolari Bluetooth prodotte da Apple che si ricaricano con il cavo Lightning e condividono lo stesso chip di AirPods, sono in sconto su Amazon: solo 79€
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,436FansMi piace
95,281FollowerSegui