Su iBooks Store Il Mac secondo me, la guida al Mac quotidiano

Su iBooks Store è già un successo il libro “Il Mac secondo me”. Il volumetto, scritto da Matteo Discardi offre consigli, tips, curiosità e spunti sul mondo della Mela nell'uso quotidiano. In vendita a 5,99 euro si scarica da qui

il mac secondo me 1200 icon ok

Appena lanciato su iBooks Store è diventato in un lampo, poche ore, il libro più venduto nella sezione computer e ha anche scalato la classifica di vendita generale, piazzandosi, appena introdotto, tra il quarto e il sesto posto, dietro ad alcuni blockbuster di giornata. Stiamo parlando di  Il Mac Secondo Me, un nuovo libro di Matteo Discardi, su iBooks Store . 

Non c’è da stupirsi del successo del volumetto in digitale del nostro amico e collaboratore. Chi ha un Mac può sicuramente avere interesse in un lavoro come questo, non un classico manuale ma un’agile guida pratica, una raccolta di idee, suggerimenti, tips, funzioni sfiziose e spesso poco (o nulla) conosciute, non legate ad una specifica versione di OS X o ad un particolare tipo di Mac o magari di utenza, ma di vasto interesse.

Se non avete ancora comprato il Il Mac Secondo Me e cercate una guida tecnica, un pedissequo manuale che punto per punto spiega il funzionamento del sistema operativo, magari toccando questioni che riguardano pochissimi lettori o che servono una volta sola nella vita, vi diciamo subito che non è questo il prodotto che vi interessa. Nonostante Matteo sia una firma storica del mondo Mac che ha nel suo curriculum innumerevoli articoli su Applicando, la più nota rivista cartacea tutta italiana dedicata al mondo Apple, e più di venti libri con Mondadori Informatica di cui molti manuali molto approfonditi, ha voluto scrivere questo libro come una chiacchierata, un incontro con un amico esperto che, magari, durante la pausa caffè, dà qualche consiglio per migliorare l’esperienza davanti a OS X. Il libro di Matteo  è uno strumento che vi porta vicino a quanto quotidianamente si fa o si vorrebbe fare con il Mac, che spiega come si affrontano, semplificandole, funzioni comuni, risolvendo problemi noiosi ai quali non sfugge quasi nessuno e che paiono insuperabili ma invece non lo sono.

Il libro parla di come ottimizzare il Mac nel quotidiano, per l’ascolto di musica, per guardare i film o usare i videogiochi, con accenni sia ai titoli più interessanti per Mac che ad hardware specifici per giocatori,  parla di come installare Windows su Mac e delle differenze tra i vari tipi di Ma. Si parta di App Store, e di accessori, di app che sono fuori dal negozio digitale di Apple che sono altrettanto valide (e si parla anche del perché sono fuori da App Store…),  senza dimenticare un pizzico di Terminale per finire con un piccolo vademecum sulle Preferenze di sistema.

Insomma, Il Mac Secondo Me è una collezione di piccole cose che fanno grande l’uso del Mac e che sarà utilissimo agli utenti dell’ultima ora ma che non mancherà di stupire con qualche sorpresa anche chi ha il Mac come compagno da molto tempo

Se vi state preoccupando del fatto che un libro come questo invecchia rapidamente, rilassatevi. l Mac Secondo Me è un cantiere sempre aperto e grazie al sistema di iBooks Store e di Amazon Kindle, i lettori potranno ricevere, in modo gratuito e automatico, tutti gli aggiornamenti che l’autore metterà, di tanto in tanto, online. Ad esempio, il rilascio di OS X El Capitan (rilasciato mentre il volume era in approvazione) sarà coperto da un aggiornamento che è dietro l’angolo.

Nel frattempo, potete già scaricare gratuitamente l’anteprima del libro, dove trovate la bellissima prefazione di Mauro Panzeri, personaggio di spicco nel panorama grafico Milanese e Italiano nonché professore al Politecnico e allo IED di Milano.

Il libro è disponibile al prezzo di 5,99 euro in formato ePub su iBooks Store e anche per i lettori Kindle su Amazon.

il mac secondo me 620 ok