Arriva il supporto HEIF in Pixelmator per iOS

Migliora ancora la potente app di disegno e editing per foto e immagini: Pixelmator 2.4 per iPhone e iPad ora supporto appieno iOS 11, compreso drag&drop, file HEIF e altro ancora.

Il supporto HEIF in Pixelmator per iOS arriva con la versione 2.4. L’aggiornamento la piccola-grande app che per molti versi è in grado di competere con Photoshop ha come grande novità proprio il supporto per le immagini HEIF. Questo significa che grazie alla compatibilità con il nuovo formato High Efficiency Image File (HEIF) permette all’app di importare direttamente le immagini salvate in questo formato dai dispositivi più recenti con iOS 11.

Ma supporto HEIF in Pixelmator per iOS non è l’unica importante novità. Pixelmator 2.4 è ora compatibile anche con il drag&drop nei progetti si iPad e consente di sfruttare questa funzione per passare facilmente elementi da un’app all’altra o da una coppia di app attive all’altra, in Split View.

supporto HEIF in Pixelmator per iOS

Pixelmator 2.4 (nome in codice “Cobalt”), integra anche varie migliorie e la soluzione ad alcuni bug. È stato, ad esempio, risolto un problema che in alcuni casi mandava in crash l’applicazione eseguendo lo zoom dopo avere attivato una selezione.

Gli utenti della release precedente possono scaricare gratis l’update; l’applicazione è venduta a 5,49 euro sull’App Store. Ricordiamo che Pixelmator è un editor per immagini e foto versatile, potente proposto a un prezzo contenuto anche per Mac: costa 32,99 euro su Mac App Store, una frazione rispetto ai software con funzioni paragonabili.