Tim Cook incontra Netanyahu: nel video uno sguardo alla Cupertino segreta

Si è svolto mercoledì l’incontro tra il primo ministro israeliano Netanyahu e Tim Cook. Il breve video pubblicato online offre un piccolo sguardo nelle stanze segrete di Apple

Netanyahu e Tim Cook icon 500

Mercoledì il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha incontrato Tim Cook e altri top dirigenti della Mela a Cupertino. Ricordiamo che l’incontro tra Netanyahu e Tim Cook è avvenuto in occasione di una visita nella Silicon Valley del primo ministro, un tour che ha l’obiettivo di stabilire nuove collaborazioni tra le società hi-tech statunitensi e quelle israeliane.

Lo staff del primo ministro ha caricato online un breve video, che riportiamo in calce in questo articolo, che offre un piccolo sguardo nelle stanze segrete del Campus di Apple. All’inizio del filmato è visibile l’ingresso dell’Executive Briefing Center: all’interno su ogni schermo visibile a parete è visualizzato il messaggio di benvenuto per l’illustre ospite.

Netanyahu e Tim Cook entrano nell’edificio seguiti dai rispettivi staff e dal personale di sicurezza: i due posano per gli obiettivi di fotocamere e videocamere di fronte a una delle celebri frasi di Steve Jobs, scritta a caratteri cubitali sulla parete alle loro spalle.

La frase di Jobs è un inno all’innovazione continua e alla volontà di cercare di progettare e produrre cose e dispositivi sempre migliori, evitando di compiacersi troppo a lungo dei successi raggiunti: ““Se fai qualcosa e risulta abbastanza buona, allora dovresti cominciare a fare qualcosa d’altro di meraviglioso, non soffermarti su di essa per troppo tempo. Basta capire che cosa c’è dopo”.

Dopo aver letto la frase di Steve Jobs, il primo ministro Netanyahu rivolge una battuta a Tim Cook: “Non si può richiedere questo al governo”. Cook sorride e risponde “No, vorrei fosse possibile”. Nella parte finale del breve video è possibile vedere Netanyahu e Tim Cook discutere durante un pranzo organizzato all’interno di una sala riunioni di Cupertino, riservata probabilmente per gli incontri dei top dirigenti della Mela e, come in questo caso, anche per accogliere eventi e visite ufficiali.

Netanyahu e Tim Cook 800