fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Per la realtà virtuale Twitter assume Alessandro Sabatelli, ex designer di Apple

Per la realtà virtuale Twitter assume Alessandro Sabatelli, ex designer di Apple

[banner]…[/banner]

Contrariamente a quanto fatto da Facebook, Twitter non ha ancora realizzato progetti nella realtà virtuale ma potrebbe farlo presto e ad occuparsi del progetto ha chiamato Alessandro Sabatelli, ex designer di Apple. Twitter ha assunto Alessandro Sabatelli con l’incarico di direttore VR e AR, come conferma il profilo LinkedIn dell’ingegnere. In Apple, Sabatelli si è occupato delle interfacce di iOS, OS X e watchOS, e anche degli effetti visivi che è possibile richiamare da iTunes.

Il nome di Sabatelli, fa notare il sito Upload VR, è legato a vari brevetti nel mondo della realtà virtuale, inclusi alcuni relativi a interfacce e sistemi di notifica basati sulla localizzazione, registrati quando lavorava per Apple. Prima di arrivare in Twitter, Sabatelli ha lavorato per IXOMOXI in progetti che riguardano la realtà virtuale e la realtà aumentata. Non è chiaro quali siano le intenzioni di Twitter; probabilmente in futuro sarà possibile pubblicare tweet con allegati filmati navigabili a 360° anziché i soli 140 caratteri.

La settimana scorsa il social ha comprato Magic Pony, startup specializzata nell’uso del machine learning (sistemi in grado di imparare nuove cose attraverso informazioni esistenti), confrontare immagini e rilevare in automatico le parti più rilevanti. Il team acquisito da Twitter vanta 11 esperti in computer vision, intelligenza artificiale, supercomputer e neuroscienziati; ancora prima l’azienda ha acquistato per 70 milioni di dollari SoundCloud, piattaforma per musicisti e appassionati di podcast. All’inizio di questo mese Twitter ha annunciato una partnership con NBA e Samsung per la pubblicazione di contenuti a 360° delle finali del campionato di pallacanestro della National Basketball Association.

Twitter

Offerte Speciali

BeatX, auricolari wireless parenti di AirPods: solo 71€

BeatsX, gli auricolari parenti di AirPods su Amazon costano solo 79€

I BeatsX, auricolari Bluetooth prodotte da Apple che si ricaricano con il cavo Lightning e condividono lo stesso chip di AirPods, sono in sconto su Amazon: solo 79€
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,436FansMi piace
95,281FollowerSegui