fbpx
Home ViaggiareSmart Una Tesla con la guida autonoma da San Francisco a Los Angeles...

Una Tesla con la guida autonoma da San Francisco a Los Angeles quasi senza intervento: il video

Tesla indica il suo sistema di guida autonoma come una tecnologia ancora in beta ma non mancano gli utenti che la usano con soddisfazione. Tutte le nuove vetture Tesla presentano di serie un hardware avanzato in grado di offrire già ora funzioni Autopilot; il produttore spiega che il sistema consentirà in futuro una guida completamente autonoma tramite aggiornamenti software progettati per migliorarne la funzionalità nel tempo.

Da un filmato che è stato caricato su YouTube è possibile vedere una Model 3 che viaggia da San Francisco a Los Angeles senza necessità di grandi interventi da parte dell’utente che si trova al posto di guida. L’unica eccezione – nota Engadget – è dopo avere attraversato Los Angeles, con l’autista che prende le “redini” del mezzo per evitare alcuni rottami sulla strada.

Il filmato è interessante perché mostra i progressi a cui si è arrivati nel settore. A rendere possibile il tutto sono sensori a copertura avanzata, videocamere che forniscono una visibilità a 360 gradi attorno all’auto in un raggio di 250 metri e sensori a ultrasuoni che completano il sistema di visione consentendo il rilevamento di oggetti duri e morbidi a una distanza e con un’accuratezza quasi doppie rispetto al sistema precedente. Tesla evidenzia che il suo sistema radar rivolto in avanti offre capacità di elaborazione migliorate e fornisce ulteriori dati sull’ambiente circostante su una lunghezza d’onda ridondante in grado di vedere attraverso la pioggia forte, la nebbia, la polvere, con modalità migliori rispetto a quanto possibile prima.

Tesla ha sviluppato un software basato su rete neurali per l’elaborazione dei segnali visivi, sonar e radar. Nel complesso, questo sistema consente una visione del mondo che un singolo conducente non può avere, poiché vede in ogni direzione contemporaneamente e su lunghezze d’onda al di là di quelle dei sensi umani. L’Autopilot consente alla vettura di sterzare, accelerare e frenare automaticamente nella propria corsia di marcia. Le attuali funzioni Autopilot richiedono la supervisione attiva del conducente e secondo il produttore non consentono ancora la guida autonoma del veicolo.

Tesla Gigafactory di Berlino non convince gli ambientalisti: stop dei lavori

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Elon Musk e Tesla sono disponibili ai rispettivi collegamenti. Invece per per tutti gli articoli dedicati a veicoli elettrici e mobilità smart rimandiamo alla sezione ViaggiareSmart del nostro sito.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

MacBook Pro M1 scontato a 1599 euro per la versione 512GB (uno solo disponibile)

Su Amazon per la prima volta va in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 110 euro sul listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,984FansMi piace
93,611FollowerSegui