fbpx
Home Macity Futuroscopio Ming-Chi Kuo: visore Realtà Mista Apple con tracciamento dei movimenti oculari

Ming-Chi Kuo: visore Realtà Mista Apple con tracciamento dei movimenti oculari

Il visore per la Realtà Mista che Apple ha in programma integrerà un avanzato sistema di tracciamento dei movimenti oculari. A riferirlo è l’analista Ming-Chi Kuo in una nota inviata agli investitori e riportata dal sito Macrumors.

Stando a quanto riferisce il solitamente affidabile analista, il monitoraggio oculare sfrutterà un trasmettitore e un ricevitore in grado di rilevare e analizzare il movimento degli occhi, fornendo all’utente immagini e informazioni. “L’unità di trasmissione sfrutta una o più lunghezze d’onda della luce invisibile, e quella ricevente cambia la luce invisibile riflessa sui globi oculari, tenendo conto del movimento del bulbo oculare”.

Kuo riferisce che molti dispositivi HMD (Head Mounted Device) da indossare sulla testa si gestiscono con comandi manuali non in grado di offrire un’esperienza utente fluida. A suo dire, vi sono diversi vantaggi con i sistemi di tracciamento oculare come quello che avrebbe intenzione di usare Apple, inclusa un’esperienza visiva intuitiva che permette interazioni senza soluzione di continuità con l’ambiente esterno, la possibilità di operare in modo più intuitivo con funzioni controllabili con i movimenti degli occhi, e la riduzione del carico computazionale con la riduzione della risoluzione nei punti dove l’utente non guarda.

Apple View è il visore Apple immaginato da un designer italiano
Concept di Antonio De Rosa

Non è chiaro se Apple supporterà funzionalità di riconoscimento dell’iride. Kuo riferisce che, in base alle specifiche hardware, funzionalità di questo tipo, sono possibili. L’implementazione del riconoscimento dell’iride potrebbe permette re dii sfruttare sistema di autenticazione biometrica da abbinare ad Apple Pay.

Non è la prima volta che si vocifera che il visore Apple integrerà un meccanismo di tracciamento dei movimenti oculari. Il sito The Information già in precedenza aveva riferito tale indiscrezione, riferendo inoltre dell’integrazione di decine di fotocamere per tracciare i movimenti delle mani.

Altre indiscrezioni circolate in precedenza riferiscono che questo presunto visore di Apple dovrebbe offrire funzionalità per la Realtà Aumentata/Realtà Virtuale e Realtà Aumentata simili a visori di altre aziende. Si dice che integrerà display Micro-LED di Sony e sfrutterà tecnologia ottica see through, proiettando un’immagine da una sorgente video direttamente su un doppio micro-display posizionato davanti agli occhi su di una superficie ottica opportunamente realizzata.

Bloomberg ha in precedenza fatto riferimento ad un visore per la realtà virtuale che propone un ambiente 3D ideale per il gaming, la visione di filmati e la funzionalità legate alla Realtà Aumentata. Apple starebbe, tra le altre cose, lavorando su un processore dedicato per il visore, CPU che deve essere piuttosto potente se vuole davvero competere nell’ambito gaming.

Il visore di Apple dovrebbe essere portatile e molto più leggero di esistenti dispositivi; il prezzo potrebbe essere elevato (si vocifera di un costo che negli USA si aggirerà sui 1000$).

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Apple, realtà aumentata e realtà virtuale sono disponibili ai rispettivi collegamenti.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate 230€ su MacBook Pro M1 al prezzo minimo: 1480,90 euro

Su Amazon va ancora in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 230 euro per arrivare al prezzo minimo.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,823FansMi piace
93,202FollowerSegui