Home Hi-Tech Android World Xiaomi sarà a MWC 2020 con misure di prevenzione più severe

Xiaomi sarà a MWC 2020 con misure di prevenzione più severe

L’epidemia di coronavirus sta avendo effetti negativi sulla produzione industriale in Cina, alcuni prevedono addirittura il dimezzamento delle vendite di smartphone nel Paese, e all’altro capo del mondo aumentano le defezioni per la fiera di Barcellona: in queste ore Xiaomi conferma che sarà a MWC 2020 ma con regole sanitarie e di prevenzione molto più severe.

Ricordiamo che finora Sony, Amazon, LG, Ericsson e Nvidia hanno cancellato la propria presenza a MWC 2020. Praticamente ogni giorno la GSMA, l’associazione mondiale degli operatori di telefonia ha rilasciato comunicati stampa in cui assicura che la situazione è sotto controllo, ribadendo che la fiera si farà ma allo stesso tempo integrando sempre ulteriori misure per ridurre i rischi di contagio.

Oltre alla disinfezione di maniglie, tavoli di esposizione, locali di catering, servizio e assistenza medica per i partecipanti, mascherine, la GSMA consiglia a tutti i partecipanti di non stringersi le mani è ha vietato l’accesso in Fiera alle persone che sono state in Cina negli ultimi 14 giorni precedenti la fiera.

Xiaomi sarà a MWC 2020 con policy di prevenzione più severeNel suo comunicato Xiaomi conferma la presenza a MWC 2020 introducendo policy ancora più severe, che riportiamo qui di seguito:

  • Xiaomi si assicurerà che tutti i dipendenti in viaggio dalla Cina non mostrino alcun sintomo e che, prima del loro arrivo a Barcellona, abbiano trascorso almeno un periodo di 14 giorni fuori dalla Cina.
  • Xiaomi si assicurerà che tutti i Manager dell’azienda che parteciperanno alle attività e ai meeting previsti durante il MWC abbiano trascorso un periodo di 14 giorni fuori dalla Cina.
  • Xiaomi seguirà le linee guida di GSMA, inclusa la politica “no-handshake” (niente strette di mano). Inoltre, saranno intensificate le misure igienico-sanitarie e saranno distribuite forniture protettive ai visitatori, nel tentativo di salvaguardare la salute di tutti.
  • Xiaomi si assicurerà che tutto il personale presente presso lo stand provenga dai propri uffici dislocati in Europa. Anche per loro, l’azienda si accerterà che non mostrino sintomi nei 14 giorni prima del supporto sul campo al MWC.

Recensione Xiaomi Mi Note 10: un buon camera phone, ma qualcosa non ci è piaciuta
MWC 2020 si svolgerà dal 24 al 27 febbraio a Barcellona, con diversi eventi stampa già programmati anche per il weekend precedente del 22-23 febbraio: è molto probabile però che ancora nei prossimi giorni aumenteranno le defezioni e si intensificheranno le precedure igienico-sanitarie, quarantene e divieti per le società che invece decidono di partecipare nonostante l’epidemia di coronavirus che, nel momento in cui scriviamo, non sembra mostrare segni di miglioramento, anzi.

Tutti gli articoli che parlano di Xiaomi sono disponibili qui. Tutte le notizie sul Coronavirus e sugli impatti sul mondo hi-tech le trovate in questa sezione di Macitynet.it. Tutti gli articoli di macitynet che parlano di iPhone sono disponibili qui, invece quelli sull’universo Android da questa pagina.

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,818FollowerSegui