Zimbra Desktop, suite globale on e offline, anche per Mac (Intel)

Yahoo! rende disponibile Zimbra Desktop, una suite che si pone come diretto concorrente di Microsoft Outlook, ma che vorrebbe estendere le sue funzionalità  non alla sola componente offline ma anche all'integrazione online, ovviamente gestita dagli strumenti della società  di Sunnyvale. Disponible solo per Mac con processori Intel.

Dopo aver acquisito Zimbra, Yahoo! ha finalmente presentato i suoi ultimi sforzi di sviluppo, realizzatesi in Zimbra Desktop, una sorta di suite desktop in grado di integrare allo stesso tempo la comodità  e le funzionalità  delle applicazioni offline con la praticità  delle web apps.

La particolarità  di Zimbra infatti è la possibilità  sia di gestire posta, contatti, note, obiettivi, documenti, e file, ma consente di farlo mantenendo sempre attiva una connessione online con i propri account e la funzionalità  ad essi legate, oltre ad implementare direttamente dall’interfaccia desktop alcune opzioni online, come la ricerca su internet o l’accesso alla propria pagina di Yahoo! e il completo accesso alle caratteristiche online di Zimbra.

Da questo punto di vista Zimbra si configura come un vero e proprio concorrente di Microsoft OutLook: è possibile gestire in una sola interfaccia, account di posta elettronica POP e IMAP (sia per account Yahoo! e Zimbra ma anche per Gmail, AOL e altri account generici) contatti, calendari, obiettivi e impegni e note.

Oltre a queste caratteristiche possiamo ancora evidenziare una maggiore integrazione fra le varie funzionalità , molto interconnesse fra loro, e la presenza di alcuni prodotti targati Zimbra, come gli Zimbra documents, o gli Zimbra Task, accessibili direttamente dall’applicazione.

Infine chiudiamo con le opzioni ereditate da una concezione 2.0, come il tagging, oppure la funzione integrata di ricerca ad indicizzazione profonda, in grado di reperire qualunque email o documento di cui si vorrebbero individuare le tracce.
Zimbra Desktop è disponibile gratuitamente partendo da questo link, sia per sistemi Windows, sia per Mac, sebbene in quest’ultimo caso richieda un Mac con processore Intel.

zimbra