fbpx
HomeHi-TechWindows e PCAddio Windows 10X, doveva essere il nuovo Chrome OS

Addio Windows 10X, doveva essere il nuovo Chrome OS

Doveva essere il concorrente più agguerrito di Chrome OS, eppure sembra che Microsoft abbia staccato prematuramente la spina a Windows 10X, sistema operativo alleggerito, pensato per dispositivi a doppio schermo, e non solo.

Presentato nell’autunno del 2019, in uno degli ultimi eventi Microsoft di persona prima della pandemia, si proponeva come sistema per Surface Duo e Surface Neo. Avrebbe dovuto portare il colosso di Redmond in una nuova direzione, con una versione più moderna e leggera di Windows.

Tuttavia, a seguito di un ritardo e di un cambio di focus sui dispositivi a schermo singolo, sembra che Windows 10X potrebbe non vedere mai la luce del giorno. Secondo Petri, come riferito da The Verge, Microsoft non distribuirà Windows 10X quest’anno. In effetti, “probabilmente non lo farà mai”. Invece, la società prevede di integrare alcune delle funzionalità sviluppate per il sistema operativo semplificato su Windows 10 standard. Questi elementi potrebbero includere l’interfaccia utente e i contenitori delle app. Microsoft, al momento, ha rifiutato di commentare lo stato di Windows 10X.

Le prime schermate di Windows 10X sembrano quelle di un sistema misto desktop/mobile

Per quanto riguarda il ragionamento alla base della decisione, sembra che alla maggior parte delle persone cui Microsoft ha dato la possibilità di provare Windows 10X siano piaciute le funzionalità sviluppate dall’azienda, ma senza essere troppo entusiaste di accedervi.

La pandemia, poi, ha cambiato anche il panorama informatico. Questo anche a causa della carenza di chip: il 2020 è stato l’anno migliore per le spedizioni di PC in un decennio e durante la sua ultima chiamata sugli utili, Microsoft ha affermato che c’erano 1,3 miliardi di dispositivi Windows 10 attivi in ​​circolazione.

Se c’era un tempo per una versione semplificata di Windows 10, di certo non lo è il 2021.

Per tutte le notizie riguardanti il mondo di Windows il link da seguire è questo. Mentre per Microsoft Office vi invitiamo a cliccare direttamente a questo link.

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate 410 € su MacBook Pro M1 da 512 GB: 1299 euro

Su Amazon va ancora in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 410 euro per arrivare al prezzo minimo.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial