Eliminate falle Adobe Flash Player in tutti i sistemi conosciuti

Adobe ha rilasciato la nuova versione di Flash Player che corregge gravi falle di sicurezza: problemi risolti nelle versioni del software per Mac, Windows, Chrome OS, Linux e Android

adobe flash player

Flash Player si aggiorna. La nuova versione, rilasciata da Adobe di recente, corregge alcune falle che rendevano il sistema operativo più vulnerabile ad attacchi esterni. In base a quanto si apprende dalla documentazione ufficiale, gli utenti Mac e PC Windows in possesso di una delle versioni del software elencate in questa pagina devono disinstallare immediatamente il plugin web o aggiornarlo alla versione più recente. Fortunatamente i rischi attualmente sono minimi visto che la società, come di consueto, blocca molte versioni precedenti finché non si installa la nuova corretta.

Aggiornamento Adobe Flash Player

Le falle scovate nella precedente versione e corrette con il nuovo aggiornamento permettevano a un potenziale malintenzionato di prendere il controllo del sistema, potendo così lanciare attacchi mirati su Windows, OS X e Linux. L’elenco delle vulnerabilità ora risolte è piuttosto lungo: le falle ora sistemate riguardano la possibilità di eseguire codice malevolo o arbitrario a partire da corruzione di memoria integer overflow e altre tecniche ancora. Oltre a Mac, Windows e Linux alcune vulnerabilità colpiscano anche Google Chrome, Chrome OS e Android.

Per scoprire quali versioni del plugin sono potenzialmente pericolose, o semplicemente per scaricare il nuovo aggiornamento, è possibile fare riferimento al sito ufficiale (click qui).

adobe flash player