AirPods con sensore biometrico capiranno in quale orecchio si trovano

I futuri AirPods si adatteranno perfettamente a qualsiasi tipo di orecchio e saranno in grado di riconoscere se sono usati come auricolare destro o sinistro

Apple ha brevettato auricolari interscambiabili con funzionalità biometriche

In un nuovo brevetto di Apple si fa riferimento a funzionalità che vedremo probabilmente nei futuri AirPods. La parte più interessante è la possibilità di interscambio degli auricolari (senza distinzione tra l’AirPod sinistro o destro) grazie alla presenza di almeno un sensore biometrico in grado di individuare la posizione nell’orecchio e regolare automaticamente le impostazioni.

Nei giorni scorsi l’analista Ming-Chi Kuo ha anticipato che nuovi AirPods aggiornati arriveranno nel primo trimestre del 2019, aggiornati con il supporto della ricarica wireless ma ha anche riferito di un modello del tutto nuovo che dovremmo vedere nel 2020. Il nuovo brevetto sembra fare riferimento a qualcosa che vedremo ancora più in là nel tempo, auricolari in grado di adattarsi perfettamente a vari tipi di orecchio e con un sensore che consente di determinare la posizione.

Apple ha brevettato auricolari interscambiabili con funzionalità biometriche

Immagini allegate al brevetto di Apple mostrano una spugna ad anello che si espande con il posizionamento degli auricolari nella parte interna del canale uditivo, un meccanismo diverso da quello usato da Apple nelle EarPods e AirPods.

L’analista Kuo ha spiegato agli investitori che gli auricolari AirPods sono l’accessorio di Apple più apprezzato di sempre. Molti utenti preferirebbero acquistare le AirPods e non un nuovo iPhone ed è dunque normale che Apple studi modi per migliorare ancora gli apprezzatissimi auricolari wireless.

Già ora gli auricolari “capiscono” quando l’utente li indossa e mettono in pausa la riproduzione in automatico quando li toglie; eliminano i problemi solitamente legati alle cuffie wireless: basta aprire il coperchio della custodia di ricarica e con un semplice tap sono subito pronti e perfettamente abbinati all’iPhone e all’Apple Watch. Alla base di varie funzionalità il chip W1 di Apple che consente di offrire un audio di alta qualità e ottima autonomia della batteria.

Per conoscere tutto quello che sappiamo finora sulle AirPods 2 rimandiamo i lettori a questo articolo.