Al MWC17 Macitynet fotografa HTC U Ultra e HTC U Play, la galleria con gli smartphone visti da vicino

Al MWC17 Macitynet fotografa da vicino HTC U Ultra e HTC U Play, le due proposte della società per competere al top, ma anche nel medio gamma.

Prima della kermesse spagnola si temeva, addirittura, che HTC potesse abbandonare il mercato degli smartphone, ed invece così non è stato. Al MWC17 la società ha messo in bella mostra i due nuovi smartphone presentati nelle settimane scorse, HTC U Play e HTC U Ultra. Macitynet li ha fotografati da vicino, ecco la galleria immagini.

HTC U Ultra

Il primo dei due terminali è HTC U Ultra, il top di gamma,  con dimensioni generose, pari a 162.41 x 79.79 x 7.99 mm, con una diagonale da 5,7 pollici e un peso complessivo comunque contenuto in 170 grammi. Il terminale incorpora 2 display. Il primo, quello principale, con diagonale complessiva da 5,7 pollici e risoluzione Quad HD, mentre il secondo sulla parte alta, da 2,05 pollici, ha una risoluzione  1.600 x 1.040 pixel e permette di prendere immediato contatto con notifiche, app e contatti, un po’ come nella serie V di LG. Si tratta di una sorta di touch bar, in cui, a seconda degli applicativi aperti, appariranno tasti rapidi, per gestire al meglio l’app. Inoltre, a terminale in stand by, questo display rimarrà accesso per poter prendere visione delle notifiche.

A livello di caratteristiche tecniche ospita un processore Qualcomm Snapdragon 821, a 64-bit, quad-core, con una clock che può spingersi fino a 2.15GHz, coadiuvata da RAM: 4GB, espandibile fino a 2TB tramite MicroSD.Il reparto multimediale è affidato ad una una camera posteriore da 12MP, con tecnologia HTC UltraPixel 2 con dimensione pixel di 1.55μm e apertura f/1.8, dotata di Dual-tone LED flash, in grado di registrare video 4K con audio 3D, effettuare slow motion video recording a 720p. La camera frontale, invece, è da 16MP, sempre con tecnologia UltraPixel, in grado di registrare video Full HD.

Grande importanza, come sempre, viene data da HTC al reparto audio, sostenuto da tecnologie proprietarie, come HTC USonic, HTC BoomSound, possibilità per il terminale di registrare audio 3D grazie ai 4 microfoni. Tra le altre caratteristiche tecniche, l’autonomia è affidata a una batteria da 3000 mAh, che dovrà essere valutata nell’uso reale: possono sembrare tanti, ma dovrà fare i conti con un display Quad HD e con un secondo display. Tra le personalizzazioni software, quelle legate anzitutto all’interfaccia, con una nuova HTC Sense, ma anche quelle relative al nuovo assistente vocale: HTC U Ultra è in grado di riconoscere la voce e di rispondere, anche se in stand by, potendo navigare, accettare o rifiutare le chiamate, rinviare o eliminare le sveglie tramite una sola parola.

HTC U Play 

A fianco di U Ultra, anche  HTC U Play, terminale che andrà ad occupare la fascia media,  con caratteristiche comunque importanti. E’ più piccolo del fratello maggiore, con dimensioni pari a 145.99 x 72.9 x 7.99mm, e un peso di appena 145 grammi. Dispone di un display Full HD da 5,2 pollici e beneficerà delle stesse personalizzazioni software del fratello maggiore, quindi UI HTC Sense, e assistente vocale in grado di rispondere alle richieste dell’utente anche durante lo stand by.Il processore non compete di certo con quello di U Play, trattandosi del MediaTek Helio P10, Octa-core a 64-bit, che avrà gode comunque di ottima fama in questa fascia.

A supporto anche RAM da 3 o 4 GB e storage da 32 o 64 GB, a seconda del modello prescelto. La camera frontale è affidata ad un sensore da 16 MP, con tecnologia  UltraPixel e apertura f/2.0, mentre quella anteriore sarà da 16MP, sempre con apertura f/2.0, in grado di registrare video in Full HD. Rispetto al fratello maggiore anche la batteria subisce qualche modifica al ribasso, con un’autonomia nominale 2500mAh.

HTC U Play sarà disponibile da metà febbraio sul sito ufficiale HTC, con un prezzo a partire da 449 euro.