AMD ha mostrato le prime GPU Radeon basate su architettura Navi

Al Computex 2019, AMD ha rilevato i primi dettagli sulla nuova architettura che vedremo nelle schede video Radeon RX 5000.

AMD ha mostrato le prime GPU Radeon basate su architettura Navi

In occasione del Computex 2019 di Taiwan, la CEO di AMD, Lisa Su, ha presentato i nuovi Ryzen 9 di terza generazione e rivelato i primi dettagli su Navi, architettura alla base delle nuove schede video Radeon RX 5000 (nome dedicato al cinquantesimo anniversario dalla fondazione dell’azienda).

Peculiarità di questa nuova famiglia è il processo produttivo a 7 nanometri che il produttore ha chiamato RDNA (Radeon DNA) e che vanta, tra le altre cose, il supporto a memorie GDDR6 e all’interfaccia PCIe 4.0.

La prima di queste nuova schede, RX 5700, è una scheda video mid-range che dovrebbe essere in grado di competere di pari passo con la GPU RTX 2070 di NVIDIA. Per conoscere le specifiche definitive bisognerà attendere l’E3, la fiera di videogiochi per console e computer organizzata annualmente dall’Entertainment Software Association (ESA) nella città di Los Angeles.

AMD ha mostrato le prime GPU Radeon basate su architettura Navi
Il chip nelle Radeon RX 5000

Le nuove schede sfruttano PCI Express 4.0 ma anche un progetto di nuova generazione per le unità di calcolo, una gerarchia multi-livello di nuova generazione per la cache e una pipeline più parallelizzata. AMD parla di prestazioni per clock superiori del 25% rispetto all’architettura VEGA e del 50% di prestazioni in più per watt. La demo con una scheda grafica denominata Radeon RX 5700 ha evidenziato con il frame rate prestazioni di oltre il 10% migliori rispetto una RTX 2070 usando il gioco Strange Brigade. L’arrivo delle schede video della serie AMD Radeon RX 5700 è previsto per luglio di quest’anno; altri dettagli, come accennato, saranno rilevati nel corso dell’evento E3 di Los Angeles, il 10 giugno.